Italia Markets closed

Previsioni giornaliere fondamentali USD/JPY – Rapporto dei mancati lavori ADP cancella guadagni di ottimismo commerciale

James Hyerczyk

Il Dollaro/Yen viene scambiato in rialzo mercoledì dopo aver toccato un minimo di due settimane all’inizio della sessione. La debolezza è stata alimentata dalla preoccupazione che un accordo commerciale tra Stati Uniti e Cina possa essere ritardato fino a dopo le elezioni presidenziali del 2020. La coppia Forex è rimbalzata dopo che un rapporto Bloomberg ha affermato che i due centri economici erano vicini all’accordo sulla quantità di tariffe che sarebbero state ritirate in un accordo commerciale di fase uno.

Alle 13:39 GMT, l’ USD / JPY è scambiato a 108,636, in rialzo dello 0,007 o + 0,01%.

Accordo commerciale all’avanguardia

L’USD/JPY è calato bruscamente martedì dopo che il presidente degli Stati Uniti Trump ha detto che un accordo commerciale potrebbe essere ritardato fino a dopo le elezioni statunitensi del novembre 2020.

L’affermazione di Trump secondo cui non aveva “nessuna scadenza” per un accordo con la Cina ha spinto al ribasso i rendimenti del Tesoro USA, contribuendo a inasprire lo spread tra i rendimenti dei titoli di stato statunitensi e i rendimenti dei titoli di Stato giapponesi. Ciò ha contribuito a rendere lo yen giapponese una risorsa più attraente.

Inoltre, un forte sell-off nei mercati azionari statunitensi ha frenato la domanda di attività a più alto rendimento, un altro motivo per gli investitori di spostare denaro nello yen giapponese rifugio.

Aiutare l’USD/JPY a pubblicare un’inversione di tendenza mercoledì è stato un rapporto di Bloomberg secondo cui gli Stati Uniti e la Cina si stavano avvicinando a un accordo commerciale.

Bloomberg riferisce che gli Stati Uniti e la Cina si stanno avvicinando all’accordo sulla quantità di tariffe che verrebbero ripristinate in un accordo commerciale di fase uno nonostante le tensioni su Hong Kong e lo Xinjiang, hanno detto persone che hanno familiarità con i colloqui.

I mercati azionari globali sono aumentati in base alle notizie, attenuando la domanda per lo yen giapponese.

Previsioni giornaliere

L’USD/JPY è ora scambiato poco dopo il rilascio di un rapporto sui salari privati che è arrivato inferiore al previsto, e prima del rilascio del rapporto PMI non manifatturiero ISM alle 15:00 GMT.

La crescita dell’occupazione è rallentata a novembre, con una crescita dei salari privati di soli 67.000, secondo una stima di mercoledì di ADP e Moody’s Analytics. Il numero era ben al di sotto dei 150.000 consensi degli economisti intervistati da Dow Jones e il mese più basso da maggio.

Il conteggio di novembre è stato un netto calo rispetto ai 121.000 di ottobre, che sono stati rivisti da 125.000 inizialmente riportati.

Il rapporto PMI dei servizi ISM di oggi dovrebbe arrivare a 54,5, in leggero calo da 54,7. Questo rapporto potrebbe abbassare l’USD/JPY se arriva ben al di sotto delle aspettative. All’inizio della settimana, il rapporto PMI manifatturiero ISM ha drasticamente ridotto il Dollaro/Yen dopo aver perso le aspettative segnalando una contrazione nel settore.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE: