Italia Markets closed

Previsioni giornaliere fondamentali USD/JPY – La reazione al processo verbale può essere disattivata prima dei colloqui commerciali

James Hyerczyk

Il Dollaro/Yen è scambiato in rialzo mercoledì, poiché gli investitori continuano a posizionarsi in vista del rilascio dei verbali della Fed e dell’inizio dei colloqui commerciali tra Stati Uniti e Cina giovedì. L’azione anticipata dei prezzi suggerisce un tono ottimista in vista di entrambi gli eventi, che sta guidando il leggero aumento della domanda di attività rischiose.

Alle 14:51 GMT, l’ USD/JPY è scambiato a 107,370, in rialzo dello 0,284 o + 0,28%.

Nonostante i primi punti di forza, il volume è estremamente basso, quindi non ci si può fidare degli acquisti. Non c’è modo di dire se la mossa è rappresentata da acquirenti reali o da una copertura breve. Inoltre, le notizie sulle relazioni commerciali USA-Cina sono in costante cambiamento. La linea di fondo è che nessuno conosce veramente il risultato dei colloqui commerciali.

Alcuni articoli di notizie affermano che le relazioni sono tese perché gli Stati Uniti hanno inserito nella lista nera altre società tecnologiche cinesi. Alcuni sostengono che la Cina potrebbe vendicarsi con tariffe aggiuntive. Altri articoli affermano che le probabilità di un accordo commerciale sono diminuite perché gli Stati Uniti hanno imposto restrizioni sui visti ai funzionari cinesi. Ciò ha provocato un articolo in cui si afferma che la Cina potrebbe interrompere l’incontro di venerdì.

Gli analisti di JP Morgan hanno dichiarato in una nota che si aspettano che quattro possibili scenari possano emergere dai negoziati commerciali.

In primo luogo, un “incontro rompighiaccio che porterà a un grosso problema” nei prossimi mesi; secondo, un “mini-affare” incentrato sull’acquisto cinese di prodotti statunitensi e alcune riforme strutturali mentre le nuove tariffe vengono rinviate indefinitamente; terzo, uno status quo senza accordi in cui entrano in gioco nuove tariffe, ma i negoziati continuano; e infine, uno scenario di rottura, in cui non vi è alcun accordo e nessun ulteriore dialogo tra Stati Uniti e Cina.

Gli analisti di JP Morgan hanno affermato di aspettarsi uno status quo senza accordi mentre “gli investitori del mercato nutrono anche grandi speranze in un mini-affare”.

Verbali della Fed

Il FOMC rilascerà i verbali della riunione di metà settembre alle 18:00 GMT. I politici hanno ridotto i tassi di un quarto di punto percentuale e lasciato la porta aperta a ulteriori tagli. I funzionari hanno ridotto il tasso di riferimento di 25 punti base, ma sono stati divisi sulla decisione.

I verbali di oggi dovrebbero fornire nuovi indizi sul pensiero della Fed su dove fissare i tassi di interesse e maggiori dettagli sul dibattito interno, incluso se più funzionari ritenessero che un altro taglio non potesse essere giustificato nella riunione del 29-30 ottobre.

Il verbale dovrebbe anche delineare due importanti discussioni che rivelano la risposta immediata della Fed al crollo del funzionamento del marketing del denaro che ha portato il tasso di riferimento a breve termine della banca centrale in aumento al di sopra del suo intervallo obiettivo. Il verbale mostrerà come i funzionari hanno valutato quella situazione in quel momento.

Previsioni giornaliere

I verbali della Fed di oggi sono un gioco da ragazzi. Inoltre, i dati sono obsoleti. Dalla riunione di metà settembre, i rapporti hanno mostrato che l’economia americana si è indebolita. Quindi non importa davvero cosa pensassero i politici sull’economia due settimane fa.

Inoltre, è probabile che i trader non mostrino troppe reazioni in vista dei colloqui commerciali.

Il grafico giornaliero suggerisce che la direzione dell’USD/JPY nel breve termine sarà probabilmente determinata dalla reazione del trader al livello di ritracciamento del 61,8% a 107,463.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE: