Italia markets close in 26 minutes
  • FTSE MIB

    26.886,92
    +80,73 (+0,30%)
     
  • Dow Jones

    35.691,17
    +200,48 (+0,56%)
     
  • Nasdaq

    15.383,27
    +147,44 (+0,97%)
     
  • Nikkei 225

    28.820,09
    -278,15 (-0,96%)
     
  • Petrolio

    82,45
    -0,21 (-0,25%)
     
  • BTC-EUR

    52.676,46
    +1.616,31 (+3,17%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.482,69
    +63,31 (+4,46%)
     
  • Oro

    1.799,80
    +1,00 (+0,06%)
     
  • EUR/USD

    1,1684
    +0,0077 (+0,67%)
     
  • S&P 500

    4.587,12
    +35,44 (+0,78%)
     
  • HANG SENG

    25.555,73
    -73,01 (-0,28%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.228,36
    +7,48 (+0,18%)
     
  • EUR/GBP

    0,8464
    +0,0023 (+0,27%)
     
  • EUR/CHF

    1,0666
    +0,0018 (+0,17%)
     
  • EUR/CAD

    1,4409
    +0,0069 (+0,48%)
     

Previsioni Oro: FOMC Catalizzatore dei Prezzi ma Occhio a Evergrande

·2 minuto per la lettura

Il prezzo dell’Oro è salito dai minimi di 6 settimane all’inizio della settimana, con la commodity che ha guadagnato lo 0,63% lunedì mentre un’ampia ondata di avversione al rischio ha rafforzato l’appeal dell’Oro. Uno dei più grandi fondi immobiliari cinesi, il gruppo Evergrande, sta affrontando un potenziale default, la data spartiacque sarà giovedì 23 settembre quando è previsto il pagamento di interessi ad investitori (istituzionali e retail). Tali inadempienze potrebbero capovolgere l’intero mercato immobiliare cinese, il che pone rischi di mercato sistemici.

Gli investitori si sono mossi per valutare questi rischi lunedì quando il mercato azionario statunitense ha visto un forte sell-off. Il Dow Jones Industrial Average (DJIA) ha chiuso in calo 1,78% il Lunedi. I commercianti si sono precipitati in Treasury e altri titoli di stato al posto delle azioni. Il rendimento della banconota a 10 anni di riferimento è sceso di più dal 13 agosto.

L’attrattiva fondamentale dell’Oro è apparentemente forte date le attuali condizioni di mercato. Se il gruppo cinese Evergrande e le sue potenziali inadempienze sul debito continuassero a scuotere i mercati globali, le previsioni rialziste dell’oro ne trarranno ulteriori benefici.

La decisione del FOMC di domani variabile impazzita

La Federal Reserve presenterà nella giornata di domani “la variabile“.

Mercoledì, la decisione sui tassi del FOMC, con la testimonianza del presidente della Fed Powell subito dopo darà un contributo chiave in tutto il mercato finanziario. È ampiamente previsto che i tassi rimarranno invariati. Tuttavia, un potenziale annuncio sul ridimensionamento degli acquisti di asset è al centro dell’attenzione per gli investitori.

Il presidente della FED Powell potrebbe suggerire una linea temporale per ridurre gli acquisti di asset, ma un annuncio formale non si vedrà fino a novembre, secondo un sondaggio di Bloomberg. Se mercoledì dovesse arrivare un segnale tangibile di tapering, probabilmente peserebbe sui prezzi dell’Oro, data la potenziale pressione al ribasso sui prezzi delle obbligazioni. La riduzione della crescita del bilancio è vista come un preludio agli aumenti dei tassi.

Analisi Tecno-Grafica e previsioni Oro

La settimana, complice il sell-off dei mercati, è iniziata in maniera positiva per l’Oro e in questo momento sta testando il target intermedio 1.761,13 $.

Nonostante la variabile FOMC di domani, secondo gli studi di Elliott le proiezioni di lungo termine sono fortemente rialziste. Diversi gli obiettivi di breve/medio termine tra cui la resistenza 1.830 $ e il prezzo psicologico 1.900 $.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE:

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli