Italia markets closed
  • FTSE MIB

    22.381,35
    -256,37 (-1,13%)
     
  • Dow Jones

    30.814,26
    -177,26 (-0,57%)
     
  • Nasdaq

    12.998,50
    -114,14 (-0,87%)
     
  • Nikkei 225

    28.519,18
    -179,08 (-0,62%)
     
  • Petrolio

    52,04
    -1,53 (-2,86%)
     
  • BTC-EUR

    30.183,19
    +85,41 (+0,28%)
     
  • CMC Crypto 200

    701,93
    -33,21 (-4,52%)
     
  • Oro

    1.827,70
    -23,70 (-1,28%)
     
  • EUR/USD

    1,2085
    -0,0071 (-0,58%)
     
  • S&P 500

    3.768,25
    -27,29 (-0,72%)
     
  • HANG SENG

    28.573,86
    +77,00 (+0,27%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.599,55
    -41,82 (-1,15%)
     
  • EUR/GBP

    0,8887
    +0,0010 (+0,11%)
     
  • EUR/CHF

    1,0759
    -0,0034 (-0,32%)
     
  • EUR/CAD

    1,5369
    +0,0008 (+0,05%)
     

Previsioni per il prezzo EUR/USD – L’euro cerca di superare il livello cruciale di 1,22

Christopher Lewis
·1 minuto per la lettura

L’ Euro ha registrato un leggero rialzo durante la sessione di negoziazione di mercoledì, poiché continuiamo a vedere la debolezza del dollaro USA in generale. Ciò è aggravato dal fatto che i colloqui di stimolo negli Stati Uniti dovrebbero migliorare, e se questo sarà il caso più dollari entreranno nel sistema, aumentando così naturalmente il prezzo dell’euro. D’altra parte, abbiamo anche i colloqui sulla Brexit che sembrano andare un po’ meglio in questi giorni, e quindi le persone presteranno molta attenzione anche a quelli.

Video EUR/USD 17.12.20

Ricorda, non è solo la Sterlina Britannica a essere influenzata dalla situazione Brexit, è anche l’Euro. Certo, è un po’ più una risposta in sordina ma alla fine della giornata è ancora molto sensibile a ciò che accade in quello scenario. Guardando il grafico a lungo termine, il livello di 1,23 è una barriera di resistenza, e penso che sia in effetti dove stiamo cercando di ottenerlo. Inoltre, c’è una bandiera rialzista su questo grafico che suggerisce che anche noi potremmo arrivare a quel livello. L’EMA a 50 giorni è appena entrata nella massiccia zona di supporto tra i livelli di 1,19 e 1,20, un’area che in precedenza era così difficile da sfondare.

A questo punto, sembra che offrirà un bel “pavimento” nel mercato. Per quanto riguarda la vendita, non mi interessa farlo a meno che non accada qualcosa di veramente brutto, che a questo punto sembra essere meno pericoloso.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE: