Italia Markets closed

Previsioni per il prezzo EUR/USD – l’euro si muove in tutte le direzioni

Christopher Lewis

Martedì l’euro tenta un rally ad inizio sessione, ma nel corso della giornata inverte la sua rotta a seguito delle dichiarazioni rilasciate da Mario Draghi che ha suggerito come la BCE sembri essere intenzionata a prendere in considerazione un maggiore alleggerimento quantitativo. Tale scenario, ovviamente, esercita una pressione ribassista sull’euro, pertanto, non escludiamo la possibilità di assistere ad un riprezzamento del mercato incentrato sulla moneta comune. Detto questo, ci sembra opportuno ricordare come nella giornata di mercoledì è prevista una dichiarazione del FOMC, dichiarazione che potrebbe mostrare una posizione altrettanto accomodante. In un simile scenario, potremmo assistere a diverse oscillazioni del mercato.

Alla luce di quanto appena detto, riteniamo di essere di fronte ad una grande “fumata insignificante” poiché entrambe le banche centrali si sfideranno per vedere chi sarà più debole. La regione degli 1,11$ dovrebbe fungere da massiccio supporto, mentre il livello degli 1,1350$ potrebbe offrire una significativa resistenza. Abbiamo recentemente ipotizzato la presenza di un modello a W, tuttavia, attualmente la coppia sembra essere destinata a muoversi avanti e indietro.

Tale scenario, sembra piuttosto sensato poiché ci troviamo all’interno della stagione estiva, pertanto, la volatilità potrebbe trovarsi fuori dai mercati. Se le banche centrali di tutto il mondo stanno cercando di annientare le proprie valute, potremmo assistere ad una corsa ribassista che potrebbe sfociare in una nuova fase delle guerre valutarie o aprire un nuovo round della stessa. Alla luce di quanto appena detto, prevediamo una forte volatilità del mercato prima della riunione della Federal Reserve e un conseguente allineamento della posizione della coppia all’interno del range attuale a seguito delle dichiarazioni Fed.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE: