Italia Markets closed

Previsioni per il prezzo EUR/USD – l’euro rompe il supporto

Christopher Lewis

Venerdì l’euro tenta un rally ad inizio sessione, ma nel corso della giornata inverte la sua rotta scivolando al di sotto degli 1,11. A fronte di ciò, riteniamo che sia solo una questione di tempo prima che la valuta comune proverà a raggiungere quota 1,10. Osservando il grafico a lungo termine, appare evidente come il mercato si trovi in una tendenza ribassista, inoltre, lo strumento di ritracciamento di Fibonacci suggerisce come la coppia sia proiettata verso il livello di ritracciamento di Fibonacci del 100%. Tale scenario aprirebbe le porte alla regione degli 1,05 euro, poiché ci troviamo nettamente al di sotto del livello di ritracciamento di Fibonacci del 61,8%.

Il dollaro statunitense continuerà a richiamare molta attenzione a causa dei mercati obbligazionari e della corsa verso la sicurezza. La valuta comune deve fare i conti con i terribili numeri economici rilasciati recentemente dalla Germania, scenario che ovviamente influenza notevolmente l’andamento dell’euro. Abbiamo praticamente cancellato l’intero rimbalzo, inoltre la propensione della gente di voler ampliare la mossa nel fine settimana suggerisce la presenza di una forte convinzione ribassista. In uno scenario rialzista, la regione degli 1,12$ dovrebbe offrire una significativa resistenza, inoltre, segnaliamo la presenza della media mobile esponenziale a 50 giorni proprio in prossimità del suddetto livello, media che continua a favorire il ribasso. Alla luce di quanto appena detto, consigliamo di vendere la coppia ad ogni rally poiché la tendenza è indubbiamente ribassista e la negatività sembra essere destinata a perdurare. Concludendo, siamo convinti che i rally svaniranno e che il dollaro statunitense finirà col guadagnare terreno contro la valuta comune.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE: