Italia markets closed
  • Dow Jones

    34.809,62
    -4,77 (-0,01%)
     
  • Nasdaq

    15.185,74
    +24,21 (+0,16%)
     
  • Nikkei 225

    30.323,34
    -188,37 (-0,62%)
     
  • EUR/USD

    1,1769
    -0,0057 (-0,48%)
     
  • BTC-EUR

    40.548,12
    -622,55 (-1,51%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.225,36
    -7,92 (-0,64%)
     
  • HANG SENG

    24.667,85
    -365,36 (-1,46%)
     
  • S&P 500

    4.479,09
    -1,61 (-0,04%)
     

Previsioni Petrolio Greggio e Gas Naturale: il Gas Mira ai 5,5 Dollari, Rischio Pullback?

·3 minuto per la lettura

Il petrolio greggio e il gas naturale continuano a mantenersi solidi, con un sentiment positivo nel medio-lungo termine e nuovi rialzi verso massimi relativi (come accaduto nel caso del gas naturale) che non fanno intuire agevolmente quale possa essere la destinazione finale della corsa.

Per entrambe le commodities, in linea generale, il trend resta fortemente rialzista, ma occorre considerare la presenza di alcune aree di supporto relativamente fragili.

Stamattina, alle ore 9:00, il petrolio greggio Wti è scambiato a 70,98 dollari al barile (+0,7%) mentre il gas naturale si trova a 5,295% (+0,67%).

Previsioni sul prezzo del petrolio greggio

Il petrolio greggio continua a muoversi solidamente sopra i 70 dollari al barile e per il resto della settimana la previsione iniziale del test dei 92 dollari potrebbe essere confermata.

Il raggiungimento di questo valore, dopo aver toccato pochi minuti fa nuovi massimi weekly di 71,2 dollari, rappresenterebbe infatti il normale proseguimento di un trend che mira al ritorno presso l’area di prezzo segnata nei primi giorni di Agosto 2021.

A tal proposito, occorre però segnalare che, guardando al grafico annuale, il raggiungimento dei 72 dollari ha spesso anticipato una brusca inversione di tendenza verso i 67/68 dollari al barile, che rappresentano anche in questo caso l’ultimo supporto principale per il greggio texano.

Per questa ragione, non si può escludere la possibilità di un’inversione di tendenza subito dopo aver toccato il target rialzista principale, tale da spingere il prezzo verso l’area di 68 dollari al barile e persino oltre.

Se infatti questo supporto non dovesse reggere, allora il petrolio greggio entrerebbe in grave contrazione e potrebbe riportarsi anche sotto i 65 dollari.

Previsioni sul prezzo del gas naturale

Il gas naturale, invece, continua la sua corsa al rialzo verso il nuovo target di 5,5 dollari, dopo aver superato la resistenza intermedia di 5,2 dollari, ancora ai massimi.

Attenzione però, in questo caso, ai possibili pullback. Se infatti, dopo i 5,5 dollari, non appare facile ipotizzare un’altra soglia di resistenza intermedia, quel che è certo è che possibili svendite del prezzo potrebbero riportare il gas dapprima fino al supporto di 4,9 dollari, che nell’ultimo test della settimana scorsa si è mantenuto solido.

Se questo valore dovesse essere infranto, allora si potrebbe prevedere persino un ritorno alla soglia di 4,6 dollari, in cui il prezzo stazionava prima del balzo dell’8 Settembre.

Il calendario economico della settimana

Oggi, oltre all’inflazione in Italia e Francia, si conocerà la produzione industriale a livello dell’Eurozona. Lo stesso aggiornamento giungerà anche dagli Stati Uniti, insieme alle scorte di petrolio greggio secondo l’EIA statunitense.

Domani è il turno della bilancia commerciale giapponeseitaliana e a livello dell’Eurozona e dei sussidi di disoccupazione negli USA.

Dagli USA giungeranno anche i dati sulle vendite al dettaglio.

Infine, venerdì la settimana volge al termine con le vendite al dettaglio nel Regno Unito e il tasso d’inflazione nell’Eurozona.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico. È inoltre possibile seguire la nostra pagina Facebook per rimanere aggiornati sulle ultime notizie economiche e analisi tecniche.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE:

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli