Italia markets closed
  • Dow Jones

    34.963,00
    -95,52 (-0,27%)
     
  • Nasdaq

    14.747,49
    +86,91 (+0,59%)
     
  • Nikkei 225

    27.581,66
    -388,56 (-1,39%)
     
  • EUR/USD

    1,1811
    -0,0015 (-0,13%)
     
  • BTC-EUR

    33.570,47
    +1.425,83 (+4,44%)
     
  • CMC Crypto 200

    929,16
    -0,77 (-0,08%)
     
  • HANG SENG

    25.473,88
    +387,45 (+1,54%)
     
  • S&P 500

    4.402,92
    +1,46 (+0,03%)
     

Previsioni Petrolio Greggio: il Rialzo della Commodity si Sgretola, Inizia il Ribasso?

·2 minuto per la lettura

Il prezzo del petrolio greggio ha formato un nuovo minimo settimanale (70,86 $) mentre il Ministero dell’energia e delle infrastrutture degli Emirati Arabi Uniti ritwitta all’agenzia di stampa degli Emirati che i negoziati all’interno dell’OPEC+ sono “ancora in corso” e la frattura potrebbe continuare a produrre venti contrari per il greggio. Il tweet continua: “gli EAU sono disposti ad estendere l’accordo ulteriormente, se necessario, ma le richieste che i riferimenti di produzione della linea di base devono essere rivisti al fine di garantire che siano eque per tutte le parti”.

Sembra che gli Emirati Arabi Uniti non abbiano alcuna fretta di redigere una nuova tabella di adeguamento della produzione poiché “l’accordo OPEC + è programmato per altri nove mesi fino ad aprile 2022“, e resta da vedere se i dati statunitensi della prossima settimana influenzeranno il gruppo visto che la pubblicazione di questa settimana delle scorte di greggio sono crollate di 7,897 milioni nella settimana terminata il 9 luglio dopo aver contratto 6,866 milioni ma ciò non ha portato come pronosticato ad un aumento del prezzo del greggio.

Fine previsioni rialziste sul petrolio greggio a causa dei dati COT?

Importante novità dal consueto report settimanale Commitments of Traders (COT) della Commodity Futures Trading Commission (CFTC), il quale fornisce un’analisi dettagliata delle posizioni nette degli istituzionali sui mercati dei futures.
SI ricorda che il report Commitments of Traders è considerato un’importante indicatore per l’analisi del sentiment dei mercati e molti traders retail utilizzano i dati per decidere se assumere una posizione long o short e di conseguenza posizionarsi nella “parte giusta del mercato”.

Rispetto alla settimana precedente c’è stato un forte decremento (oltre il 5%) delle posizioni nette sul petrolio greggio, passando d 522,5K a 497,4K. È una delle più importanti contrazioni di posizioni da diversi mesi.

Analisi Tecno-Grafica e previsioni petrolio greggio di breve/medio termine

Al momento della scrittura il prezzo del greggio quota 71,19 $, molto al di sotto degli ultimi massimi dell’anno registrati la settimana precedente, segno che la commodity possa iniziare un importante movimento al ribasso.

Il petrolio greggio ha quasi raggiunto il livello annuale a 70,61 $, una zona di swing ribassista, ma gli ultimi dati COT presagiscono (in attesa dei dati di questa settimana) la continuazione di questa tendenza short di breve/medio termine andando a toccare l’area di supply evidenziata nel grafico precedente in zona 67,95/66,61 $.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE:

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli