Italia markets closed
  • Dow Jones

    35.744,94
    +67,92 (+0,19%)
     
  • Nasdaq

    15.206,05
    +115,85 (+0,77%)
     
  • Nikkei 225

    28.600,41
    -204,44 (-0,71%)
     
  • EUR/USD

    1,1610
    -0,0035 (-0,30%)
     
  • BTC-EUR

    54.723,28
    +2.571,88 (+4,93%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.518,46
    +1.275,78 (+525,71%)
     
  • HANG SENG

    26.132,03
    +5,10 (+0,02%)
     
  • S&P 500

    4.566,62
    +21,72 (+0,48%)
     

Previsioni Petrolio Greggio: Tanta Domanda ma Poca Offerta!

·2 minuto per la lettura

Il prezzo del Petrolio Greggio è tornato nei pressi dei 76 $ al barile anche se l’Organizzazione dei paesi esportatori di petrolio (OPEC) rimane sulla buona strada per aumentare la produzione complessiva di 0,4 mb/g per il mese di ottobre 2021 poiché i segnali di una domanda più forte vengono soddisfatti con un limitato la fornitura.

In una reazione istintiva, durante le sessioni dell’Asia e del Pacifico il WTI ha messo in scena un forte rimbalzo dai minimi giornalieri di 75,14 $. Sebbene l’ulteriore rialzo appaia sfuggente in mezzo al cauto commercio delle azioni europee. Nonostante tutto questo stia agevolando le previsioni rialziste del Petrolio Greggio, le preoccupazioni di China Evergrande, l’aumento dei rischi di inflazione e le lotte intestine politiche negli Stati Uniti stanno smorzando l’umore del mercato limitando il rialzo del petrolio WTI.

Previsioni Petrolio Greggio: il WTI continua a puntare ai massimi dell’anno

La ripresa dei prezzi del WTI sembrerebbe per ora stabile. Tuttavia, il rialzo imprevisto di venerdì è stato contrapposto da una riduzione dell’interesse aperto e del volume, il che è indicativo del fatto che un ulteriore avanzamento della commodity è sfavorevole nel brevissimo termine. Guardando ad una più ampia visione, l’ottica di lungo termine vede testare nuovamente i massimi del 2021 vicino a 77 $ al barile nel breve termine.

Allo stesso tempo, il MOMR (Monthly Oil Market Report) sottolinea che “nel 2022, la domanda di petrolio dovrebbe crescere in modo robusto di circa 4,2 mb/g, circa 0,9 mb/g in più rispetto alla valutazione del mese scorso“, e resta da vedere se l’OPEC e i suoi alleati aumenteranno la produzione per il resto dell’anno, poiché il consigliere per la sicurezza nazionale della Casa Bianca Jake Sullivan insiste sul fatto che “l’OPEC+ deve fare di più per sostenere la ripresa“.

A loro volta, le proiezioni di una domanda più forte potrebbero sostenere il prezzo del petrolio per tutto il resto dell’anno poiché l’OPEC e gli alleati rimangono riluttanti a spingere la produzione verso i livelli pre-pandemia e gli sviluppi provenienti dagli Stati Uniti potrebbero mantenere a galla i prezzi del WTI in mezzo al tiepida ripresa della produzione di greggio.

Analisi Tecno-Grafica e previsioni Petrolio Greggio

Al momento della scrittura il prezzo del WTI quota al di sotto del target intermedio 76,20 $, una zona chiave per il proseguimento del movimento rialzista di lungo periodo.

Attendendo la chiusura al di sopra del massimo dell’anno, i due obiettivi di medio/lungo termine sono confermati a 80,15 $ e 90,20 $.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE:

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli