Italia markets close in 2 hours 31 minutes
  • FTSE MIB

    26.607,43
    +578,54 (+2,22%)
     
  • Dow Jones

    34.297,73
    -66,77 (-0,19%)
     
  • Nasdaq

    13.539,29
    -315,83 (-2,28%)
     
  • Nikkei 225

    27.011,33
    -120,01 (-0,44%)
     
  • Petrolio

    86,95
    +1,35 (+1,58%)
     
  • BTC-EUR

    33.833,37
    +1.349,20 (+4,15%)
     
  • CMC Crypto 200

    878,02
    +57,43 (+7,00%)
     
  • Oro

    1.846,80
    -5,70 (-0,31%)
     
  • EUR/USD

    1,1285
    -0,0020 (-0,18%)
     
  • S&P 500

    4.356,45
    -53,68 (-1,22%)
     
  • HANG SENG

    24.289,90
    +46,29 (+0,19%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.180,93
    +102,67 (+2,52%)
     
  • EUR/GBP

    0,8351
    -0,0017 (-0,20%)
     
  • EUR/CHF

    1,0383
    +0,0007 (+0,07%)
     
  • EUR/CAD

    1,4188
    -0,0080 (-0,56%)
     

Previsioni Petrolio WTI: Fase Rialzista Iniziata, Continuerà anche nel Primo Trimestre 2022?

·2 minuto per la lettura

Il prezzo del Petrolio WTI sembrava non poter riprendere il movimento rialzista di lungo termine, ma il recente impulso rialzista potrebbe dar manforte anche per il primo trimestre del 2022, dopo una discesa di quasi il 20% dal massimo del 2021 (85,43 $ al barile). Al tempo stesso, le aspettative di una domanda più forte insieme agli attuali vincoli di offerta potrebbero portare il prezzo del WTI ancora più al rialzo poiché l’Organizzazione dei paesi esportatori di petrolio (il cosiddetto OPEC) prevede di “aggiustare al rialzo la produzione complessiva mensile di 0,4 mb/g per il mese di gennaio 2022. ”

Sul Petrolio WTI inizia il rialzo, la variante Omicron non fa paura

Nell’ultimo periodo la tendenza al rialzo del WTI sembrava essersi impantanata mentre il presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, aveva iniziato a lavorare con la Cina per cercare di risolvere gli attuali problemi di fornitura energetica mondiale. Al tempo stesso, la rapida diffusione della variante Omicron sembrava produrre un vento molto contrario per il Petrolio WTI, dato il constante crescente di casi in tutto il mondo e le conseguenti cancellazioni dei viaggi e dei voli (da non dimenticare anche le restrizioni) in risposta.

Nonostante tutte queste premesse, l’OPEC sembra non essere minimamente scosso da questa nuova variante e addirittura i paesi produttori di Petrolio affermano nel Monthly Oil Market Report (MOMR) del mese di dicembre che, nonostante la leggera diminuzione della domanda a seguito di Omicron, si prevede una domanda mondiale nel 2022 in rialzo poiché si ritiene che l’impatto della variante sarà lieve e di breve durata giacché il mondo è più attrezzato contro il Covid rispetto ad un anno fa.

Analisi Tecno-Grafica e previsioni Petrolio WTI

Con un sorprendente rialzo di lunedì, il prezzo del WTI è riuscito a superare il duro scoglio del target intermedio 73,70 $ e apre per il 2022 uno scenario fortemente rialzista.

Da monitorare il già raggiungimento del terzo target intermedio a 76,20 $ e al momento è in corso un tentativo di rottura al rialzo che rafforza l’idea della continuazione del momentum long. Il 2022 sembra che possa iniziare con una forte verve rialzista e raggiungere in poco tempo prima l’obiettivo a 80,15 $ e successivamente il massimo del 2021.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico. È inoltre possibile seguire la nostra pagina Facebook per rimanere aggiornati sulle ultime notizie economiche e analisi tecniche.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE:

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli