Italia markets open in 6 hours 55 minutes
  • Dow Jones

    35.911,81
    -201,79 (-0,56%)
     
  • Nasdaq

    14.893,75
    +86,95 (+0,59%)
     
  • Nikkei 225

    28.473,44
    +139,92 (+0,49%)
     
  • EUR/USD

    1,1421
    +0,0010 (+0,09%)
     
  • BTC-EUR

    37.131,78
    -782,02 (-2,06%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.019,70
    -6,03 (-0,59%)
     
  • HANG SENG

    24.218,03
    -165,29 (-0,68%)
     
  • S&P 500

    4.662,85
    +3,82 (+0,08%)
     

Previsioni Petrolio WTI: il Rally di Natale si Trasforma in Quello di Fine Anno

·2 minuto per la lettura

Il prezzo del Petrolio WTI ha raggiunto in poco tempo il terzo target intermedio a 76,20 $ dopo un deciso rialzo iniziato già dal primo giorno della settimana. Un movimento inatteso per molti investitori, i quali erano già proiettati al 2022, considerando che i recenti sviluppi di Omicron avevano iniziato a pesare sulla propensione al rischio e, considerando anche le crescenti tensioni geopolitiche combinate con la rinnovata prospettiva ottimistica sulla ripresa economica mondiale il WTI ha oscillato per diverse settimane in un ben definito intervallo.

Dal punto di vista fondamentale, nonostante il forte aumento dei prezzi dell’energia in generale, l’OPEC+ ha deciso comunque di mantenere l’attuale offerta mentre la variante Omicron ha continuato a scatenare il panico in tutti i mercati. Dato gli altalenanti timori sulle prospettive, sul Petrolio WTI sono da attenzionare sia i fattori fondamentali che tecnici all’inizio del 2022.

La variante Omicron non fa più paura. Avanti tutta con il rialzo del WTI?

Come ampiamente trattato negli ultimi articoli, l’aumento della contagiosità della Omicron è inversamente proporzionale con la letalità. Difatti, i mercati si sono subito scrollato di dosso tutti timori di fine novembre/inizio dicembre e subito dopo hanno iniziato un forte rialzo, chiudendo le perdite in meno di 30 giorni. Il Petrolio WTI sembra confermare questa esuberanza con diverse settimane di ritardo ma ci sono ottime possibilità per la continuazione del rally di fine anno.

Inoltre, se la variante Omicron diventasse solo una passeggera preoccupazione, allora sembra molto probabile che la Federal Reserve andrà avanti con la propria tempistica aggressiva sulla riduzione del QE, mantenendo quindi intatto i possibili tre aumenti dei tassi di interesse di 25 punti base ognuno nel 2022.

Analisi Tecno-grafica e previsioni Petrolio WTI

Un rialzo da manuale per il WTI, il quale ha raggiunto in un giorno il terzo target intermedio a 76,20 $.

Molto probabile che il rialzo di fine anno continui per le prime settimane del 2022 e raggiungere il successivo obiettivo del Petrolio WTI, il target intermedio 80,15 $. Target Onda 3 Primaria rialzista a 90,20 $.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico. È inoltre possibile seguire la nostra pagina Facebook per rimanere aggiornati sulle ultime notizie economiche e analisi tecniche.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE:

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli