Italia markets closed
  • FTSE MIB

    26.565,41
    -317,06 (-1,18%)
     
  • Dow Jones

    34.725,47
    +564,69 (+1,65%)
     
  • Nasdaq

    13.770,57
    +417,79 (+3,13%)
     
  • Nikkei 225

    26.717,34
    +547,04 (+2,09%)
     
  • Petrolio

    87,29
    +0,68 (+0,79%)
     
  • BTC-EUR

    33.696,41
    +344,74 (+1,03%)
     
  • CMC Crypto 200

    863,83
    +21,37 (+2,54%)
     
  • Oro

    1.792,30
    -2,70 (-0,15%)
     
  • EUR/USD

    1,1152
    +0,0005 (+0,04%)
     
  • S&P 500

    4.431,85
    +105,34 (+2,43%)
     
  • HANG SENG

    23.550,08
    -256,92 (-1,08%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.136,91
    -48,06 (-1,15%)
     
  • EUR/GBP

    0,8320
    -0,0008 (-0,10%)
     
  • EUR/CHF

    1,0375
    +0,0001 (+0,01%)
     
  • EUR/CAD

    1,4232
    +0,0044 (+0,31%)
     

Previsioni Petrolio WTI: un Fine Settimana all’Insegna della Lateralità

·2 minuto per la lettura

Il prezzo del petrolio WTI in questi giorni si è ripreso dal minimo settimanale a 69,41 $ del 15 dicembre a seguito di un calo più ampio del previsto delle scorte statunitensi che di conseguenza dovrebbe portare il WTI ad un rimbalzo molto forte nei prossimi giorni. Si notifica quindi che le scorte statunitensi si sono ridotte di 4,584 milioni (dopo essere scese di soli 0,24 milioni la settimana precedente) e questo sviluppo sembra che si allinea con le nuove proiezioni dell’OPEC (Organizzazione dei paesi esportatori di petrolio) mostrato nel più recente rapporto sul mercato petrolifero (il cosiddetto MOMR), il quale rivela che “nel 2021, la crescita della domanda mondiale di petrolio è rimasta invariata rispetto alla valutazione del mese scorso a 5,7 mb/g “.

Si inizia a prospettare un rialzo del Petrolio WTI?

Dato gli ultimi dati sulle scorte e l’ultimo rapporto MOMR, ci si aspetta che le aspettative di una domanda di petrolio greggio più forte potrebbero portare il prezzo del Petrolio WTI verso nuovi massimi, soprattutto in vista che l’OPEC e i suoi alleati rimangono ancora riluttanti a raggiungere il livello di produzione pre-pandemici considerando che i dati sulle scorte USA stanno evidenziando una dinamica molto simile.

Con tutte queste premesse, tra gli investitori permane il sentiment rialzista sul Petrolio WTI nonostante da diverse settimane secondo il report COT, il report settimanale della Commodity Futures Trading Commission (CFTC) che, si ricorda, fornisce un’analisi dettagliata delle posizioni nette degli istituzionali sui mercati dei futures, nell’ultimo mese (da 5 novembre 2021) le posizioni nette sono diminuite del 13,3%, da 423,7K a 367,2K. Ma nelle ultime settimane si sono registrate percentuali minori di diminuzione delle posizioni e questo può essere un suggerimento che potrebbe iniziare un forte rialzo delle quotazioni del Petrolio WTI.

Analisi Tecno-Grafica e previsioni Petrolio WTI

Come anticipato, il WTI in questa settimana non è riuscito a lasciare la fase di lateralità dopo aver quasi toccato il prossimo obiettivo di breve termine a 73,70 $.

La prossima settimana il prezzo del WTI potrebbe riprendere il rialzo poiché al momento i ribassisti non hanno lo slancio necessario per spingere il WTI verso il target intermedio 68 $. Il momentum rialzista è ben presente ma solamente con una chiusura settimanale al di sopra del target intermedio 73,70 $ (area di swing ribassista) la tendenza rialzista di medio/lungo termine sarà confermata, con i seguenti obiettivi: 76,20 $ e 80,15 $.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico. È inoltre possibile seguire la nostra pagina Facebook per rimanere aggiornati sulle ultime notizie economiche e analisi tecniche.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE:

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli