Italia markets closed
  • FTSE MIB

    25.938,52
    -66,88 (-0,26%)
     
  • Dow Jones

    34.580,08
    -59,71 (-0,17%)
     
  • Nasdaq

    15.085,47
    -295,85 (-1,92%)
     
  • Nikkei 225

    28.029,57
    +276,20 (+1,00%)
     
  • Petrolio

    66,22
    -0,28 (-0,42%)
     
  • BTC-EUR

    43.362,34
    -4.536,34 (-9,47%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.367,14
    -74,62 (-5,18%)
     
  • Oro

    1.782,10
    +21,40 (+1,22%)
     
  • EUR/USD

    1,1317
    +0,0012 (+0,10%)
     
  • S&P 500

    4.538,43
    -38,67 (-0,84%)
     
  • HANG SENG

    23.766,69
    -22,24 (-0,09%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.080,15
    -27,87 (-0,68%)
     
  • EUR/GBP

    0,8550
    +0,0056 (+0,66%)
     
  • EUR/CHF

    1,0378
    -0,0019 (-0,18%)
     
  • EUR/CAD

    1,4528
    +0,0056 (+0,39%)
     

Previsioni Prezzo Oro: Ancora in Consolidamento a 1860$, ma il Ritracciamento al Ribasso Resta Possibile

·2 minuto per la lettura

Il prezzo dell’oro riprende la sua corsa con l’apertura di questa prima sessione settimanale con cui si lascerà alle spalle la prima metà di Novembre 2021.

Dopo l’impennata del 10 Novembre, che aveva portato il prezzo in area 1860$, il prezzo ha tentato dapprima nuovi rialzi per poi limitarsi a un consolidamento ancora in corso.

Stamattina alle ore 9:00, infatti, il prezzo dell’oro si trova ancora a 1861 dollari l’oncia. Le prospettive rialziste o ribassiste dipenderanno proprio dal livello attuale.

Previsioni Settimanali sul prezzo dell’oro

Dall’ultimo rialzo, il prezzo è rimasto essenzialmente compreso tra i 1850 e i 1865 dollari l’oncia. In nessun caso l’oro è riuscito a testare la resistenza intermedia di 1880 dollari che potrebbe avvicinare il metallo prezioso al target rialzista di breve termine di 1900 dollari.

Proprio questo valore di 1880 dollari rappresenta il primo livello di riferimento per l’ipotetico scenario rialzista di breve termine. Superata però quest’area di prezzo, in assenza di market movers di rilievo, si potrebbe assistere a un nuovo consolidamento e a maggiori difficoltà nel conseguire il test a 1900$. In caso di rottura della resistenza, la corsa potrebbe proseguire anche fino ai 1930$.

Ad ogni modo, la view resterà rialzista finché il prezzo non inizierà ad allontanarsi dai 1850 dollari.

Infatti, passando allo scenario ribassista, la rottura del supporto principale di 1850 dollari potrebbe costituire per il prezzo dell’oro una minaccia bearish in grado di annullare i rialzi della scorsa settimana, riportando il prezzo intorno ai 1800/1820 dollari in cui stazionava in precedenza.

Un aumento della spinta ribassista potrebbe poi riflettersi in un test del secondo supporto di 1800 dollari che, in caso di rottura, lascerebbe aperto un gap tecnico rilevante per il proseguimento dell’inversione del trend.

Il calendario economico di oggi

Per la giornata di oggi si attendono pochi dati di rilievo, escludendo quelli già emersi nella notte sul fronte asiatico, come il PIL giapponese sotto le attese e le vendite al dettaglio cinesi in aumento.

Per la sessione europea, a catalizzare l’attenzione di analisti e investitori sarà invece la bilancia commerciale aggiornata.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico. È inoltre possibile seguire la nostra pagina Facebook per rimanere aggiornati sulle ultime notizie economiche e analisi tecniche.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE:

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli