Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.636,26
    +89,76 (+0,37%)
     
  • Dow Jones

    33.212,96
    +575,77 (+1,76%)
     
  • Nasdaq

    12.131,13
    +390,48 (+3,33%)
     
  • Nikkei 225

    26.781,68
    +176,84 (+0,66%)
     
  • Petrolio

    115,07
    +0,98 (+0,86%)
     
  • BTC-EUR

    27.006,18
    -46,72 (-0,17%)
     
  • CMC Crypto 200

    625,79
    -3,71 (-0,59%)
     
  • Oro

    1.857,30
    +3,40 (+0,18%)
     
  • EUR/USD

    1,0739
    +0,0006 (+0,05%)
     
  • S&P 500

    4.158,24
    +100,40 (+2,47%)
     
  • HANG SENG

    20.697,36
    +581,16 (+2,89%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.808,86
    +68,55 (+1,83%)
     
  • EUR/GBP

    0,8497
    -0,0014 (-0,16%)
     
  • EUR/CHF

    1,0271
    -0,0016 (-0,15%)
     
  • EUR/CAD

    1,3655
    -0,0046 (-0,33%)
     

Previsioni Prezzo Oro e Argento: Lieve Ripresa, ma Continua la Pressione del Dollaro

La solidità del dollaro USA, il cui indice (USDX) si trova ancora intorno ai massimi pluriennali, si sta riversando anche sui metalli preziosi come oro e argento, limitando le prospettive di rialzo nel breve termine.

Dopo il sensibile ribasso della giornata di ieri, entrambi i metalli sono riusciti a riprendere lievemente quota, frenando ulteriori svendite. La pressione esercitata dal dollaro USA resta però elevata.

Al momento della scrittura, il prezzo dell’oro si trova esattamente a quota 1825 dollari l’oncia, mentre l’argento viene passato di mano a 20,9 dollari.

Previsioni sul prezzo dell’oro

Il prezzo dell’oro si ritrova stamattina intorno al livello della scorsa chiusura, a 1820 dollari l’oncia, ancora sotto la media mobile a 200 giorni a quota 1835 dollari l’oncia.

La pressione ribassista potrebbe proseguire per far scivolare il dollaro verso il livello di 1800 dollari l’oncia ed eventualmente superare questo solido supporto con nuovi cali verso livelli intermedi di 1780 e 1760 dollari.

Al rialzo, invece, la resistenza principale si trova a 1875 dollari l’oncia, ma si attende una possibile pausa di consolidamento intorno al livello di prezzo di 1850 dollari l’oncia. La tendenza, attualmente, ancora moderatamente ribassista, potrebbe invertirsi in caso di nuovo ritorno presso il livello tecnico di 1900 dollari l’oncia.

Previsioni sul prezzo dell’argento

I prezzi dell’argento si ritrovano attualmente ancora sotto i 21 dollari, non lontano dalla resistenza intermedia. Ad aver portato il trend in direzione bearish è stata la rottura del supporto a 22 dollari, che è proseguita anche nella giornata di ieri.

Adesso, il supporto successivo è il livello psicologico tondo di 20 dollari, che fino ad ora si è mantenuto solido, nonostante l’elevata pressione ribassista. Un calo sotto questo livello tecnico potrebbe riportare l’argento vicino ai minimi del 2019 a 19,6 dollari.

Guardando invece lo scenario rialzista, un recupero del livello tecnico di 21 dollari segnerebbe una possibile ripresa fino ai livelli intermedi di 21,3 e 21,5 dollari. Per un’inversione di tendenza, sarebbe necessario tornare però oltre la media mobile a 10 giorni, attualmente intorno ai 22,15 dollari.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico. È inoltre possibile seguire la nostra pagina Facebook per rimanere aggiornati sulle ultime notizie economiche e analisi tecniche.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE:

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli