Italia markets closed
  • Dow Jones

    35.457,31
    +198,70 (+0,56%)
     
  • Nasdaq

    15.129,09
    +107,28 (+0,71%)
     
  • Nikkei 225

    29.215,52
    +190,06 (+0,65%)
     
  • EUR/USD

    1,1636
    +0,0018 (+0,15%)
     
  • BTC-EUR

    55.268,53
    +2.210,09 (+4,17%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.482,22
    +18,87 (+1,29%)
     
  • HANG SENG

    25.787,21
    +377,46 (+1,49%)
     
  • S&P 500

    4.519,63
    +33,17 (+0,74%)
     

Previsioni Prezzo Oro: il Calo del Dollaro USA Spinge il Metallo Prezioso Verso i 1800$

·2 minuto per la lettura

Nel pomeriggio di ieri, il prezzo dell’oro ha subito una netta impennata in seguito a un inatteso deprezzamento del dollaro statunitense, arrivando a testare la soglia di resistenza di 1800 dollari.

Il livello di prezzo principale superato nella sessione di ieri è però rappresentato dai 1775 dollari l’oncia, che aveva costituito una solida resistenza nelle ultime settimane e che adesso assume il ruolo di primo supporto di breve termine.

Stamattina, alle ore 7:00, il prezzo dell’oro si trova a 1790 dollari l’oncia.

Previsioni sul prezzo dell’Oro

Per le ultime sessioni di questa settimana, il valore principale da monitorare sarà proprio quello di 1775 dollari l’oncia.

Se il prezzo dovesse continuare a mantenersi sopra questo valore, allora con tutta probabilità l’oro potrebbe tentare il superamento dei 1800 dollari e poi avviare un consolidamento con obiettivo intermedio di 1830 e 1850 dollari l’oncia.

Se invece il trend rialzista dovesse esaurirsi rapidamente, il prezzo dell’oro potrebbe allontanarsi nuovamente dal livello di 1800 dollari per ritestare il supporto intermedio di 1750 dollari l’oncia.

Tra le due ipotesi, al momento quella rialzista appare più verosimile. Chiaramente, molto dipenderà dall’andamento dell’indice del dollaro statunitense che nel corso della sessione di scambi di ieri era scivolato di mezzo punto.

Il calendario economico della settimana

Oggi si attende il tasso d’inflazione in Cina e la produzione industriale in Giappone, a cui faranno seguito i consueti aggiornamenti settimanali sulle richieste di sussidi di disoccupazione negli USA e sulle scorte statunitensi di petrolio greggio.

Infine, la settimana volge al termine venerdì con i prezzi all’ingrosso in Germania, l’inflazione in Italia e Francia e la bilancia commerciale italiana e a livello dell’Eurozona.

Nel primo pomeriggio italiano, invece, si conosceranno le vendite al dettaglio negli USA.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico. È inoltre possibile seguire la nostra pagina Facebook per rimanere aggiornati sulle ultime notizie economiche e analisi tecniche.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE:

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli