Italia markets closed
  • FTSE MIB

    25.938,52
    -66,88 (-0,26%)
     
  • Dow Jones

    34.580,08
    -59,71 (-0,17%)
     
  • Nasdaq

    15.085,47
    -295,85 (-1,92%)
     
  • Nikkei 225

    28.029,57
    +276,20 (+1,00%)
     
  • Petrolio

    66,22
    -0,28 (-0,42%)
     
  • BTC-EUR

    41.843,26
    -8.774,20 (-17,33%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.367,14
    -74,62 (-5,18%)
     
  • Oro

    1.782,10
    +21,40 (+1,22%)
     
  • EUR/USD

    1,1317
    +0,0012 (+0,10%)
     
  • S&P 500

    4.538,43
    -38,67 (-0,84%)
     
  • HANG SENG

    23.766,69
    -22,24 (-0,09%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.080,15
    -27,87 (-0,68%)
     
  • EUR/GBP

    0,8550
    +0,0056 (+0,66%)
     
  • EUR/CHF

    1,0378
    -0,0019 (-0,18%)
     
  • EUR/CAD

    1,4528
    +0,0056 (+0,39%)
     

Previsioni Prezzo Oro: Nuovo Test di Resistenza a 1800$, il Superamento è Vicino?

·2 minuto per la lettura

Nelle ultime sessioni di scambio, l’oro ha mostrato una più spiccata volatilità, con il prezzo scivolato dai 1780 dollari a 1760 circa, per poi riprendere quota nella giornata di ieri e toccare un massimo settimanale al livello attuale.

Stamattina, alle ore 8:15, il prezzo dell’oro si trova infatti a 1797,6 dollari, in rialzo del +0,3%, e sta tentando di testare la resistenza (anche psicologica) a 1800 dollari l’oncia.

Previsioni sul prezzo dell’oro

L’area di prezzo chiave per le previsioni dell’oro in senso rialzista o ribassista è rappresentata proprio dalla banda attuale tra i 1795 e i 1800 dollari l’oncia. Anche i più minimi movimenti potrebbero fornire infatti un’indicazione sulla tendenza del prezzo, quantomeno in ottica di brevissimo termine.

Più precisamente, un rialzo sopra il livello di 1800 dollari permetterebbe al prezzo dell’oro di lasciarsi alle spalle una resistenza coriacea per tentare di seguire la scia del gap tecnico e portarsi almeno fino al livello di resistenza intermedio di 1830 dollari l’oncia.

In caso di rally, però, si segnala già che intorno a quest’area si potrebbe assistere a una brusca frenata e successivo consolidamento, come accaduto in più occasioni quest’anno prima del test della resistenza di 1850 dollari l’oncia.

Al ribasso, invece, un allontanamento dal livello attuale potrebbe significare l’inizio di un ritracciamento verso i valori della settimana scorsa. In questo caso, la fascia di prezzo di 1780 dollari l’oncia rappresenta un supporto che l’oro dovrà evitare per non ricadere in quella stagnante lateralità che ha coinvolto il metallo prezioso nella seconda metà di Ottobre 2021.

In caso di superamento del primo supporto, la contrazione potrebbe persino accelerare di ritmo per raggiungere rapidamente i 1750 dollari l’oncia, il successivo supporto di breve termine per il metallo prezioso.

Il calendario economico di oggi

Per la chiusura settimanale di oggi, venerdì 5 Novembre 2021, si attendono le vendite al dettaglio in Italia e nell’Eurozona e la produzione industriale francese a livello mensile.

Dagli USA, invece, attenzione ai dati sull’occupazione.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico. È inoltre possibile seguire la nostra pagina Facebook per rimanere aggiornati sulle ultime notizie economiche e analisi tecniche.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE:

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli