Italia markets closed
  • FTSE MIB

    25.363,02
    -153,44 (-0,60%)
     
  • Dow Jones

    34.935,47
    -149,06 (-0,42%)
     
  • Nasdaq

    14.672,68
    -105,59 (-0,71%)
     
  • Nikkei 225

    27.283,59
    -498,83 (-1,80%)
     
  • Petrolio

    73,81
    +0,19 (+0,26%)
     
  • BTC-EUR

    35.102,98
    +1.346,89 (+3,99%)
     
  • CMC Crypto 200

    955,03
    +5,13 (+0,54%)
     
  • Oro

    1.816,90
    -18,90 (-1,03%)
     
  • EUR/USD

    1,1871
    -0,0025 (-0,21%)
     
  • S&P 500

    4.395,26
    -23,89 (-0,54%)
     
  • HANG SENG

    25.961,03
    -354,29 (-1,35%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.089,30
    -27,47 (-0,67%)
     
  • EUR/GBP

    0,8538
    +0,0022 (+0,26%)
     
  • EUR/CHF

    1,0743
    -0,0023 (-0,22%)
     
  • EUR/CAD

    1,4801
    +0,0011 (+0,08%)
     

Previsioni Prezzo Oro: Possibile Consolidamento Verso i 1800$, Ma Ci Sono Segnali Rialzisti

·2 minuto per la lettura

Il prezzo dell’oro non sta ancora riuscendo a intercettare il livello di resistenza principale di 1800 dollari l’oncia, per tornare in una posizione in grado di abilitare un’inversione di tendenza.

Il metallo prezioso resta infatti debole, principalmente a causa di un dollaro statunitense tonico, e inizia a mostrare alcuni segni di consolidamento.

Stamattina, alle ore 9:33, il prezzo si trova a 1780 dollari l’oncia.

Previsioni giornaliere sul prezzo dell’Oro

Il prezzo dell’oro non si è mosso particolarmente nella giornata di ieri, limitandosi a perdere parte dei rialzi di lunedì, nonostante le svendite sul dollaro.

A livello tecnico, il primo valore di resistenza, dopo quello psicologico di 1800 dollari, è rappresentato dal livello di 1830 dollari l’oncia, che coincide anche con la media mobile a 10 giorni.

Superato questo valore, il prezzo potrebbe puntare verso i livelli intermedi di 1850, 1880 e poi ancora 1900 dollari l’oncia.

Per riuscire a raggiungere quest’ultimo target sarebbe però necessario una netta spinta rialzista dal mercato, per la quale al momento pare non esservi spazio.

Visti i movimenti limitati di ieri, non è da escludere che l’oro stia invece avviando un consolidamento intorno al valore di 1800 dollari l’oncia.

Al ribasso, invece, il primo supporto di 1730 dollari si mostra ancora molto stabile e difficilmente l’oro si porterà sotto questo valore.

Il Calendario Economico della Settimana

Oggi si continua con l’indice PMI manifatturiero e dei servizi nell’Eurozona e in Germania, oltre che nel Regno Unito e negli USA.

La giornata di oggi è dedicata anche agli aggiornamenti periodici sulle scorte di petrolio greggio negli Stati Uniti, da cui emergono, tra le altre cose, i dati sulle importazioni e sulla produzione di carburante e benzina.

Domani, in mattinata, gli occhi saranno invece puntati su diversi dati europei come il PIL spagnolo e le aspettative di business in Germania, rappresentate anche dall’indice IFO sulla fiducia delle aziende.

Si attende poi il report della BCE e le decisioni sul tasso d’interesse e sul quantitative easing da parte della Bank of England.

Nel pomeriggio, invece, giungeranno numerosi dati di estremo rilievo da parte degli USA, tra cui il PIL trimestrale e le richieste iniziali di sussidi di disoccupazione.

Venerdì la settimana giunge al termine con il rapporto GfK sul clima tra i consumatori in Germania e l’indice della fiducia dei consumatori italiani.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE:

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli