Italia markets closed
  • FTSE MIB

    26.565,41
    -317,06 (-1,18%)
     
  • Dow Jones

    34.725,47
    +564,69 (+1,65%)
     
  • Nasdaq

    13.770,57
    +417,79 (+3,13%)
     
  • Nikkei 225

    26.717,34
    +547,04 (+2,09%)
     
  • Petrolio

    87,29
    +0,68 (+0,79%)
     
  • BTC-EUR

    33.908,51
    +300,71 (+0,89%)
     
  • CMC Crypto 200

    863,83
    +21,37 (+2,54%)
     
  • Oro

    1.792,30
    -2,70 (-0,15%)
     
  • EUR/USD

    1,1152
    +0,0005 (+0,04%)
     
  • S&P 500

    4.431,85
    +105,34 (+2,43%)
     
  • HANG SENG

    23.550,08
    -256,92 (-1,08%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.136,91
    -48,06 (-1,15%)
     
  • EUR/GBP

    0,8320
    -0,0008 (-0,10%)
     
  • EUR/CHF

    1,0375
    +0,0001 (+0,01%)
     
  • EUR/CAD

    1,4232
    +0,0044 (+0,31%)
     

Previsioni Prezzo Oro: Rialzo Imminente grazie anche alla Stagionalità?

·2 minuto per la lettura

Il prezzo dell’Oro sta recuperando le perdite della giornata di lunedì dopo le ultime notizie della rapida diffusione della variante Omicron, con gli Stati Uniti che hanno registrato un aumento record di contagi, arrivato a 1 milione di casi, e di conseguenza ci si potrebbe prospettare un ulteriore aumento dell’inflazione ed ulteriori potenziali restrizioni per frenare la diffusione dell’ultima variante e questo permetterà all’Oro di aumentare il proprio fascino di bene rifugio così che gli investitori potranno limitare le proprie perdite, seppur temporaneamente.

Da attenzionare comunque che, nonostante i casi di Omicron in aumento, le pressioni inflazionistiche e gli aumenti attesi dei tassi di interesse da parte della Federal Reserve stanno recentemente sostenendo sia i rendimenti dei titoli di stato statunitensi (obbligazionario) che il future del dollaro americano, e di conseguenza pesare sul prezzo dell’Oro.

Stagionalità positiva per il prezzo dell’Oro, ma occhio ai tassi

È necessario considerare che in questo 2022 si aprirà un ciclo di rialzo dei tassi di interesse da parte della FED e questo influenzerà non poco il futuro andamento dell’Oro. Gli acquisti di asset cesseranno entro il mese marzo (tapering), dove comunque si nota che i mercati dei tassi stanno attualmente già scontando il primo aumento dei tassi di 25 punti base da parte del FOMC.

Ritornando al discorso della stagionalità, gennaio è un mese molto rialzista per il prezzo dell’Oro. Difatti, negli ultimi 5 anni, gennaio è il secondo miglior mese dell’anno, con un guadagno medio del 2,77%. Invece, negli ultimi 10 anni risulta il miglior mese dell’anno, con un guadagno medio del 4,15%.

Analisi Tecno-grafica e previsioni Oro

Dopo una prima seduta dell’anno all’insegna del ribasso e del rimbalzo sulla resistenza (e target intermedio) 1830 $, in questi ultimi due giorni il prezzo dell’Oro sembra si cercando di avvicinarsi alla resistenza e tentare un break-out al rialzo e finire l’attuale fase di lateralità di medio periodo.

Con una conferma definitiva, l’Oro potrebbe raggiungere in poche settimane il prossimo obiettivo di breve/medio termine a 1900 $, zona di swing e fine Onda 1 Primaria rialzista. Da non sottovalutare un impulso rialzista ancora più forte e raggiungere il limite inferiore dell’area di supply a 1952,46 $.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico. È inoltre possibile seguire la nostra pagina Facebook per rimanere aggiornati sulle ultime notizie economiche e analisi tecniche.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE:

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli