Italia markets closed
  • FTSE MIB

    25.218,16
    -495,44 (-1,93%)
     
  • Dow Jones

    33.290,08
    -533,37 (-1,58%)
     
  • Nasdaq

    14.030,38
    -130,97 (-0,92%)
     
  • Nikkei 225

    28.964,08
    -54,25 (-0,19%)
     
  • Petrolio

    71,50
    +0,46 (+0,65%)
     
  • BTC-EUR

    30.070,48
    +298,62 (+1,00%)
     
  • CMC Crypto 200

    888,52
    -51,42 (-5,47%)
     
  • Oro

    1.763,90
    -10,90 (-0,61%)
     
  • EUR/USD

    1,1865
    -0,0045 (-0,38%)
     
  • S&P 500

    4.166,45
    -55,41 (-1,31%)
     
  • HANG SENG

    28.801,27
    +242,68 (+0,85%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.083,37
    -74,77 (-1,80%)
     
  • EUR/GBP

    0,8590
    +0,0041 (+0,49%)
     
  • EUR/CHF

    1,0935
    +0,0016 (+0,15%)
     
  • EUR/CAD

    1,4786
    +0,0075 (+0,51%)
     

Previsioni Prezzo Oro: Superati i 1900$, Ora Verso i Massimi Annuali?

·2 minuto per la lettura

Il prezzo dell’oro ha raggiunto un livello critico nella sessione di scambi di ieri, sfiorando i 1900 dollari l’oncia grazie al calo dei rendimenti statunitensi, che hanno pesato particolarmente anche sull’indice del dollaro USA.

Visto l’andamento delle ultime sessioni di scambi, non è da escludere che già questa settimana il prezzo dell’oro possa tentare di riportarsi verso i massimi annuali. Tutto dipenderà dal superamento del valore di 1900 dollari l’oncia.

Previsioni giornaliere sul prezzo dell’oro

Il prezzo dell’oro vede dunque come baricentro per le sue quotazioni il valore di 1900 dollari l’oncia, una resistenza coriacea che è stata approcciata nella sessione di ieri. Attualmente, alle ore 9:00 di oggi, l’oro è scambiato in rialzo a 1905,97 dollari l’oncia.

Se il prezzo dovesse restare stabilmente sopra il livello di 1900 dollari l’oncia, allora sarebbe possibile prevedere un ampio rialzo anche fino al livello di 1950 dollari, che rappresenterebbe un’altra resistenza intermedia. Proprio dopo questo valore, precisamente a 1960 dollari, si posiziona il massimo YTD del 2021 per il metallo prezioso.

Come già accennato nell’ultima analisi, il rialzo pare oramai molto probabile, ma la sua entità è ancora in dubbio. Infatti, l’oro potrebbe replicare quanto fatto dopo il superamento dei 1800 dollari l’oncia, mantenendosi in una fase di consolidamento tra i 1900 e i 1950 dollari per lunghe sessioni di scambi, prima di un effettivo allungo sufficiente a superare la resistenza.

Il supporto principale risiede invece intorno al livello di 1862 dollari l’oncia, che rappresenta anche la media a 10 giorni. In caso di andamento ribassista, il ritracciamento potrebbe portare l’oro a confrontarsi con la fascia di supporto intermedio a 1830 dollari prima di ritornare verso il secondo supporto principale di 1800 dollari, che dovrebbe comunque garantire sufficiente sostegno.

Il Calendario Economico della Settimana

Quest’oggi si attendono gli aggiornamenti settimanali sulle scorte di petrolio greggio, sulle importazioni e sulla produzione di benzina e carburante distillato, forniti dall’EIA statunitense.

Anche domani gran parte dei market movers principali giungerà dagli Stati Uniti. Nella mattinata si conoscerà infatti il rapporto sul clima della Gfk tra i consumatori tedeschi e gli indici sulla fiducia dei consumatori e delle aziende in Italia, mentre nel pomeriggio sarà il turno del PIL trimestrale negli USA, l’aggiornamento sulle richieste di sussidi di disoccupazione e quello sulle scorte di gas naturale.

Venerdì la settimana volge al termine con il tasso di disoccupazione giapponese, l’indice dei prezzi all’importazione in Germania, e con diversi dati sui prezzi alla produzione in Europa. In mattinata, ci sarà spazio anche per la fiducia dei consumatori e le attese sui livelli di inflazione nell’Eurozona, oltre al Sentiment del settore industriale.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE:

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli