Italia markets open in 6 hours 41 minutes
  • Dow Jones

    33.290,08
    -533,32 (-1,58%)
     
  • Nasdaq

    14.030,38
    -131,02 (-0,93%)
     
  • Nikkei 225

    28.964,08
    0,00 (0,00%)
     
  • EUR/USD

    1,1878
    +0,0013 (+0,11%)
     
  • BTC-EUR

    29.863,57
    -119,02 (-0,40%)
     
  • CMC Crypto 200

    884,40
    -55,55 (-5,91%)
     
  • HANG SENG

    28.801,27
    +242,67 (+0,85%)
     
  • S&P 500

    4.166,45
    -55,41 (-1,31%)
     

Previsioni Prezzo Petrolio e Gas Naturale: Lieve Ripresa prima della Chiusura Settimanale

·3 minuto per la lettura

Il prezzo del petrolio greggio si è contratto sensibilmente nell’ultima sessione di scambi, con il Wti che ha dapprima infranto persino il supporto a 62 dollari al barile, mentre il Brent si trova a 65 dollari al barile.

Realizzi  anche sul gas naturale, il cui prezzo ha infranto il primissimo supporto per portarsi sotto il livello di 2,95 dollari, prima di un nuovo rialzo in queste ultime ore.

Previsioni giornaliere sul prezzo del petrolio greggio

Questa volta, ad aver pesato sugli scambi del petrolio greggio sono state le notizie sui progressi svolti tra USA e Iran per rimuovere le sanzioni precedentemente imposte dalla Casa Bianca. Ciò porterebbe a un incremento dell’offerta di petrolio che evidentemente turba gli investitori, dal momento che la domanda è ancora ben lontana dai livelli pre-crisi, nonostante la grandiosa ripresa dei prezzi.

Wti e Brent sono dunque sotto pressione, ma in entrambi i casi il trend ribassista non è ancora innescato.

Per il greggio texano, alle 8:45 di oggi a quota 62,10 dollari al barile, ulteriori perdite potrebbero verificarsi qualora il prezzo dovesse scendere ancora per infrangere il supporto di 62 dollari e poi il successivo a 61,5 dollari. L’inversione di tendenza sarebbe abilitata da un calo sotto il livello critico di 60 dollari.

Per il Brent, invece, il prezzo da monitorare è rappresentato dai 65 dollari al barile. Un solido rialzo sopra questo valore potrebbe infatti suggerire una prima ripresa verso il valore di resistenza di 67,5 dollari, sopra il quale il greggio del Mare del Nord si era stabilizzato per diverso tempo.

Un’inversione si potrebbe invece verificare qualora il prezzo dovesse scendere sotto il livello di 63 dollari l’oncia, ma è più probabile che per la chiusura di oggi il Brent resti in consolidamento intorno ai 65 dollari l’oncia.

L’ipotesi rialzista vedrebbe invece il Wti risalire fino ai 63,5 dollari l’oncia e il Brent riportarsi almeno a 67 dolari. Una chiusura settimanale intorno a questi valori potrebbe permettere al greggio di riprendere il suo rally già dalla settimana prossima.

Previsioni sul prezzo del gas naturale

Il gas naturale ha visto ieri una sessione di cauti realizzi, che hanno spinto il prezzo sotto il livello di 2,95, prima del rialzo delle ultime ore. Stamattina, infatti, il gas naturale è in rialzo del +1,45% a 2,967 dollari e potrebbe nuovamente approcciare i 3 dollari, che rappresentano certamente il target settimanale più concreto.

Le resistenze tecniche per il gas naturale vanno infatti identificate intorno ai livelli di 2,980 e 3,030/3,040 e una chiusura settimanale superiore a quest’ultimo valore potrebbe aprire la strada a rialzi ancor più elevati.

Di contro, in caso di nuovi realizzi una chiusura settimanale sotto il livello di 2,95 dollari indicherebbe un rallentamento del momentum rialzista con la possibilità di avviare un consolidamento nel corso della prossima settimana.

Il Calendario Economico di Oggi

La settimana dei mercati volgerà al termine quest’oggi con le vendite al dettaglio nel Regno Unito, oltre alle vendite industriali in Italia e all’indice PMI manifatturiero nell’Eurozona.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE:

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli