Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.095,00
    +29,95 (+0,12%)
     
  • Dow Jones

    31.261,90
    +8,77 (+0,03%)
     
  • Nasdaq

    11.354,62
    -33,88 (-0,30%)
     
  • Nikkei 225

    26.739,03
    +336,19 (+1,27%)
     
  • Petrolio

    110,35
    +0,46 (+0,42%)
     
  • BTC-EUR

    27.801,04
    -49,90 (-0,18%)
     
  • CMC Crypto 200

    650,34
    -23,03 (-3,42%)
     
  • Oro

    1.845,10
    +3,90 (+0,21%)
     
  • EUR/USD

    1,0562
    -0,0026 (-0,24%)
     
  • S&P 500

    3.901,36
    +0,57 (+0,01%)
     
  • HANG SENG

    20.717,24
    +596,56 (+2,96%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.657,03
    +16,48 (+0,45%)
     
  • EUR/GBP

    0,8442
    -0,0039 (-0,46%)
     
  • EUR/CHF

    1,0288
    -0,0006 (-0,06%)
     
  • EUR/CAD

    1,3556
    -0,0013 (-0,09%)
     

Previsioni Prezzo Petrolio e Gas Naturale: il Ritracciamento Minaccia il Ritorno ai Massimi

Il prezzo del petrolio greggio WTI si sta muovendo nuovamente in lieve rialzo quest’oggi, dopo aver testato il supporto principale di 100 dollari nelle scorse ore. Anche il gas naturale si muove sopra il supporto di 7 dollari, dopo un forte crollo dai massimi pluriennali di quasi 9 dollari.

Per entrambe le commodities, il trend di breve/medio termine resta fortemente rialzista, ma è indubbio come i recenti ritracciamenti abbiano effettivamente ridimensionato le aspirazioni bullish di petrolio e gas naturale. Una nuova ripresa potrebbe però essere dietro l’angolo.

Precisamente, oggi al momento della scrittura il petrolio greggio WTI viene scambiato a quota 103,7 dollari al barile, mentre il gas naturale viene scambiato esattamente a 7 dollari.

Previsioni sul prezzo del petrolio greggio WTI

Per il petrolio greggio WTI, il rialzo odierno potrà allontanare il prezzo dal supporto di 100 dollari ed eventualmente riportare il texano verso il livello successivo di 110 dollari al barile, da cui potrebbe riprendere il trend più spiccatamente rialzista di questi ultimi due mesi.

In particolare, per mezzo di un rialzo sopra i 110$, il prezzo del petrolio greggio WTI potrà tentare di recuperare i recenti massimi pluriennali a 120 dollari.

Al ribasso, invece, un calo sotto il supporto di 100 dollari potrebbe rappresentare il preludio per un ampio calo anche verso i supporti principali di 91 e 85 dollari, su cui si trova la principale zona di ritracciamento del petrolio greggio WTI.

Previsioni sul prezzo del gas naturale

Per il gas naturale, il supporto di 7 dollari sta riuscendo a limitare le vendite, ma non è da escludere un break-out già nelle prossime ore. In questo caso, il gas naturale potrebbe spingersi anche fino al supporto intermedio di 6,5 dollari per tentare di invertire il suo trend con un test del supporto a 6 dollari, che coincide con la media a 50 giorni.

Considerando però il contesto globale e in particolare la guerra tra Russia e Ucraina e le sue conseguenze per l’approvvigionamento energetico dell’Eurozona, si ritiene che i fondamentali siano ancora in grado di sostenere un trend rialzista per il gas naturale.

In tal senso, sul fronte tecnico, questo secondo scenario vedrebbe il gas naturale riprendere quota almeno fino alle resistenze intermedie di 7,2 e 7,4 dollari per mettere in sicurezza il delicato supporto attuale. Da qui, un ritorno verso il target di 8 dollari sarebbe tutt’altro che inatteso.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico. È inoltre possibile seguire la nostra pagina Facebook per rimanere aggiornati sulle ultime notizie economiche e analisi tecniche.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE:

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli