Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.095,00
    +29,95 (+0,12%)
     
  • Dow Jones

    31.261,90
    +8,77 (+0,03%)
     
  • Nasdaq

    11.354,62
    -33,88 (-0,30%)
     
  • Nikkei 225

    26.739,03
    +336,19 (+1,27%)
     
  • Petrolio

    110,35
    +0,46 (+0,42%)
     
  • BTC-EUR

    27.804,64
    -260,24 (-0,93%)
     
  • CMC Crypto 200

    650,34
    -23,03 (-3,42%)
     
  • Oro

    1.845,10
    +3,90 (+0,21%)
     
  • EUR/USD

    1,0562
    -0,0026 (-0,24%)
     
  • S&P 500

    3.901,36
    +0,57 (+0,01%)
     
  • HANG SENG

    20.717,24
    +596,56 (+2,96%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.657,03
    +16,48 (+0,45%)
     
  • EUR/GBP

    0,8442
    -0,0039 (-0,46%)
     
  • EUR/CHF

    1,0288
    -0,0006 (-0,06%)
     
  • EUR/CAD

    1,3556
    -0,0013 (-0,09%)
     

Previsioni Prezzo Petrolio e Gas Naturale: Commodity in Risalita, Gas Mira ai Recenti Massimi

Il prezzo del petrolio greggio WTI ha tentato di recuperare in parte i ribassi degli ultimi giorni e si è riportato solidamente sopra i 100 dollari, intorno ai valori di consolidamento della settimana scorsa.

Un recupero molto più netto e significativo è invece quello del gas naturale, che dopo i recenti massimi era scivolato, solo pochi giorni fa, fino ai minimi relativi di 6,35 dollari.

Nel giro di tre giorni, la commodity protagonista di queste settimane di forti incertezza, causate dalla guerra tra Russia e Ucraina, è ritornata a testare in queste ore la resistenza principale a 7 dollari.

Precisamente, infatti, al momento della scrittura il prezzo del petrolio greggio WTI si trova a 103 dollari, mentre il gas naturale viene scambiato a 6,85 dollari.

Le previsioni sono per un proseguimento dei rialzi delle due commodity, in grado di riportarle probabilmente verso i recenti massimi pluriennali.

Previsioni sul prezzo del petrolio greggio WTI

Iniziando con il petrolio greggio WTI, il prezzo continuerà con tutta probabilità a mantenersi sopra il livello tecnico di 100 dollari e vicino alla resistenza intermedia di 105 dollari.

In caso di proseguimento da questo target, con tutta probabilità per osservare l’estensione fino ai 110/115 dollari sarebbe solo questione di giorni. Non è però da escludere in alcun modo un nuovo tentativo di consolidamento in grado di rallentare la ripresa e, contestualmente, salvaguardare i nuovi supporti intermedi raggiunti. Quest’area di consolidamento potrebbe essere ipotizzata tra i 105 e i 110 dollari al barile.

Al ribasso, il rischio principale è quello di un nuovo calo sotto il livello psicologico di 100 dollari, che potrebbe certamente azionare un’ondata di realizzi anche fin sotto i 90 dollari, principale supporto di breve termine.

Previsioni sul prezzo del gas naturale

Per quanto concerne invece il gas naturale, il prossimo livello di resistenza di 7 dollari, se superato stabilmente, potrebbe permettere alla commodity di sfruttare un ampio gap rialzista e portarsi almeno fino alla resistenza intermedia di 7,3 dollari.

Un rialzo ancor più esteso, fino a ritrovare i recenti massimi pluriennali a 7,8 dollari, appare tutt’altro che irrealizzabile già nel breve termine.

Lo scenario fortemente bullish sopra citato, potrebbe guastarsi in caso di nuovo allontanamento dal target di 7 dollari. In questo caso, il gas naturale potrebbe tentare di infrangere nuovamente il supporto intermedio di 6,8 dollari per riportarsi intorno i valori raggiunti il 25 Aprile.

Ad ogni modo, il trend di breve e medio termine resterebbe fortemente rialzista fino a un break-out sotto il target di 6 dollari.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico. È inoltre possibile seguire la nostra pagina Facebook per rimanere aggiornati sulle ultime notizie economiche e analisi tecniche.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE:

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli