Italia markets closed
  • Dow Jones

    34.884,48
    +106,72 (+0,31%)
     
  • Nasdaq

    13.445,81
    -306,43 (-2,23%)
     
  • Nikkei 225

    29.518,34
    +160,52 (+0,55%)
     
  • EUR/USD

    1,2151
    -0,0018 (-0,15%)
     
  • BTC-EUR

    46.781,15
    -784,15 (-1,65%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.518,91
    -42,39 (-2,71%)
     
  • HANG SENG

    28.595,66
    -14,99 (-0,05%)
     
  • S&P 500

    4.204,47
    -28,13 (-0,66%)
     

Previsioni Prezzo Petrolio Greggio e Gas Naturale: il Gas Punta ai 2,8$

Alberto Ferrante
·3 minuto per la lettura

La settimana scorsa si è chiusa con il greggio Wti scambiato poco sopra i 63 dollari, in calo dopo il rally iniziale, e con il Brent ancora sopra i 66,5 dollari.

Il gas naturale ha continuato invece la sua corsa spingendosi vicino alla resistenza di 2,7 dollari, trainato come sempre dalla solida domanda di GNL.

Previsioni su petrolio greggio e gas naturale per l’inizio della settimana

Per il petrolio greggio la previsione settimanale non può non tenere conto dei due livelli di resistenza che hanno interrotto la corsa nella scorsa settimana. Per il Wti il prezzo potrà continuare a mirare ai 65 dollari al barile, mentre il Brent si trova molto vicino ai 67 dollari e potrebbe tentare il raggiungimento già nel corso della seduta odierna.

Come sempre, sarà fondamentale prestare attenzione anche agli aggiornamenti settimanali sulle scorte di petrolio greggio negli USA, con una domanda ancora lontana dai livelli pre-crisi.

Quanto fin qui esposto riguarda lo scenario rialzista a grandi linee, mentre sul fronte ribassista il supporto per il Wti è fissato intorno al livello di 62,3 dollari al barile, e 65 dollari per il Brent.

Un calo oltre questi due livelli di prezzo potrebbe suggerire l’inizio di un’inversione di tendenza.

Quanto al gas naturale, invece, il trend resta rialzista grazie ai volumi di GNL e alle temperature più rigide di quanto inizialmente previsto.

La fascia di supporto più solida coincide con il minimo da metà Marzo a 2,520 dollari mentre il target di medio periodo prevede il raggiungimento di 3,082 dollari che rappresenta il massimo raggiunto il 17 Febbraio 2021.

Come prima cosa, il prezzo del gas naturale potrà tentare di estendere i suoi rialzi fino alla resistenza di 2,802 dollari che potrebbe abilitare un rally verso il livello di 2,860 dollari già nelle prossime giornate.

Il Calendario Economico della Settimana

La nuova settimana si apre quest’oggi, per l’Europa, con le partite correnti a livello dell’Eurozona e il report mensile della BundesBank.

Come sempre, si terranno anche le aste dei BTF francesi e dei buoni del tesoro statunitensi.

Domani è il turno dei dati sull’occupazione e sui salari nel Regno Unito e in tal senso l’indice sicuramente più rilevante è rappresentato dalla tasso di disoccupazione aggiornato a Febbraio 2021.

Si conoscerà poi l’indice tedesco dei prezzi alla produzione a cui seguiranno le aste dei buoni del tesoro tedeschi con scadenza a 3 mesi, 2 anni e 30 anni.

Mercoledì si continua con l’indice dei prezzi al consumo, alla produzione e al dettaglio nel Regno Unito già nella prima mattinata, poi il discorso del Governatore della Bank of England e i consueti aggiornamenti sulle scorte di petrolio negli USA, sulla produzione di benzina e su quella di distillati.

Giovedì la giornata si apre con le vendite industriali italiane e con alcune aste dei bonos spagnoli, precisamente a 3, 5 e 10 anni, mentre dall’Unione europea giungeranno le decisioni sul tasso d’interesse da parte della BCE, dopo l’annuncio delle dichiarazioni di politica monetaria, supportate da relativa conferenza stampa.

Nella giornata di giovedì si conosceranno anche gli aggiornamenti sugli stock di gas naturale negli USA e, sempre dagli Stati Uniti, i dati sulle vendite di abitazioni a Marzo 2021.

La settimana volge al termine venerdì 23 Aprile 2021 con le vendite al dettaglio nel Regno Unito e con gli indici PMI manifatturieri in Europa e USA.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE: