Italia markets open in 5 hours 23 minutes
  • Dow Jones

    35.490,69
    -266,19 (-0,74%)
     
  • Nasdaq

    15.235,84
    +0,12 (+0,00%)
     
  • Nikkei 225

    28.776,15
    -322,09 (-1,11%)
     
  • EUR/USD

    1,1597
    -0,0009 (-0,08%)
     
  • BTC-EUR

    50.623,12
    -2.196,29 (-4,16%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.405,24
    -69,09 (-4,69%)
     
  • HANG SENG

    25.648,42
    +19,68 (+0,08%)
     
  • S&P 500

    4.551,68
    -23,11 (-0,51%)
     

Previsioni Prezzo Petrolio Greggio e Gas Naturale: Nuova Spinta Rialzista per la Chiusura Weekly

·2 minuto per la lettura

Ancora solidi il petrolio e il gas naturale in quest’ultima sessione di scambi settimanale.

Dopo aver toccato il massimo relativo di 76.776 dollari al barile martedì, il prezzo del petrolio greggio ha visto una discreta volatilità per il resto della settimana e si avvicina alla chiusura weekly di oggi intorno al livello di 75 dollari al barile.

Il prezzo del gas naturale, invece, ha subito una più netta correzione, come previsto, dopo aver raggiunto una possibile area di ipercomprato a 6 dollari, che potrebbe adesso essere ritestata.

Previsioni sul prezzo del petrolio greggio e del gas naturale per la chiusura settimanale

Guardando al grafico settimanale del petrolio greggio, in primo luogo occorre evidenziare che il minimo relativo weekly è rappresentato dal livello di 73,14 dollari, ancora lontano dal supporto tecnico di 72 dollari. Il prezzo, pur avendo vissuto una lieve fase di correzione, resta infatti all’interno di un canale rialzista ancora intatto.

Un’inversione di tendenza potrebbe prendere spunto la prossima settimana da una chiusura, quest’oggi, sotto i 73 dollari. Invece, una chiusura weekly intorno ai livelli attuali indicherebbe il proseguimento della spinta rialzista.

Precisamente, se il petrolio greggio Wti dovesse continuare a muoversi intorno ai 75 dollari nelle prossime ore, allora il ritorno ai massimi relativi di 76,5 dollari apparirebbe tutt’altro che inverosimile anche nel brevissimo periodo.

Una rottura della resistenza a 76,5 dollari permetterebbe infine al petrolio greggio di dirigersi verso la resistenza successiva a 78 dollari.

Per quanto concerne invece il gas naturale, la ripresa del trend dopo il rapido ritracciamento sotto i 5,5 dollari indica la possibilità di una chiusura settimanale intorno ai 6 dollari.

Con il prezzo attualmente pari a 5,84 dollari, infatti, la prima resistenza di rilievo è rappresentata dai 5,9 dollari e successivamente dai 6 dollari.

Una chiusura weekly rialzista permetterebbe anche in questo caso al gas naturale di recuperare, già nelle prime sessioni di scambio della prossima settimana, il livello di 6,2 dollari.

Al ribasso, la ripresa attuale potrebbe interrompersi con una chiusura settimanale sotto i 5,7 dollari, che potrebbe respingere nuovamente il gas naturale verso il principale supporto, già testato, di 5,5 dollari.

Il Calendario Economico della Settimana

La settimana dei mercati volge al termine con il tasso di disoccupazione e la fiducia dei consumatori in Giappone, oltre alle vendite al dettaglio in Germania e ad alcuni dati PMI Markit manifatturieri nell’Eurozona e negli Stati Uniti.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico. È inoltre possibile seguire la nostra pagina Facebook per rimanere aggiornati sulle ultime notizie economiche e analisi tecniche.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE:

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli