Italia markets close in 7 hours 27 minutes
  • FTSE MIB

    26.505,96
    -113,29 (-0,43%)
     
  • Dow Jones

    34.168,09
    -129,61 (-0,38%)
     
  • Nasdaq

    13.542,12
    +2,82 (+0,02%)
     
  • Nikkei 225

    26.170,30
    -841,03 (-3,11%)
     
  • Petrolio

    87,10
    -0,25 (-0,29%)
     
  • BTC-EUR

    32.527,33
    -1.263,89 (-3,74%)
     
  • CMC Crypto 200

    831,45
    -24,36 (-2,85%)
     
  • Oro

    1.813,50
    -16,20 (-0,89%)
     
  • EUR/USD

    1,1203
    -0,0042 (-0,37%)
     
  • S&P 500

    4.349,93
    -6,52 (-0,15%)
     
  • HANG SENG

    23.807,00
    -482,90 (-1,99%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.117,99
    -46,61 (-1,12%)
     
  • EUR/GBP

    0,8338
    -0,0009 (-0,11%)
     
  • EUR/CHF

    1,0380
    -0,0005 (-0,05%)
     
  • EUR/CAD

    1,4195
    -0,0038 (-0,27%)
     

Previsioni Prezzo Petrolio Greggio e Gas Naturale: WTI in Calo e Gas ancora in Area di Ipervenduto

·2 minuto per la lettura

La nuova settimana dei mercati si apre in calo per il petrolio greggio WTI, vicino al supporto di 68 dollari al barile, e pressoché stabile per il gas naturale, mentre ci si avvicina alle festività natalizie.

Il petrolio greggio texano ha subito forti contrazioni già dalla seconda metà della scorsa settimana, partendo con la rottura del supporto di 72 dollari il 16 Dicembre, fino a raggiungere gli attuali 68,392 dollari al barile, attualmente in calo del -2,85% alle ore 9:25 di oggi.

Invece, il gas naturale è rimasto stabile dopo essersi ritirato dal test della resistenza di 4 dollari e stamattina viene scambiato nuovamente a 3,74 dollari.

Previsioni sul prezzo del petrolio greggio

Il petrolio greggio WTI sta dirigendosi rapidamente verso un nuovo supporto a 68 dollari al barile che potrebbe originare un break-out ribassista ancora più netto. Già il superamento dei 70 dollari al barile ha infatti testimoniato un’accelerazione del trend ribassista, che potrebbe proseguire per il breve termine.

I successivi livelli di supporto in tal senso vanno identificati in area 67,5 e 66,2 dollari al barile, mentre l’ultimo target di breve termine è a 65 dollari.

Per una ripresa del petrolio greggio WTI sarà fondamentale per prima cosa ritestare la resistenza a 70 dollari. Il superamento di quest’area di prezzo porterebbe infatti permettere al greggio di rimbalzare per recuperare l’area successiva a 72 dollari.

Qualora la pressione ribassista dovesse mantenersi solida, si può prevedere già per questa settimana un tentativo di consolidamento intorno ai 70 dollari prima dell’eventuale ripresa.

Previsioni sul prezzo del gas naturale

Per quanto concerne invece il prezzo del gas naturale, il trend resta ribassista e l’area attuale è chiaramente di ipervenduto. La resistenza più prossima è quella a 3,77 dollari, a cui farebbero seguito i livelli intermedi di 3,85 e 3,9 prima dell’eventuale test dei 4 dollari.

Il superamento di questo livello indicherebbe la possibilità di un’inversione di tendenza che potrebbe riportare il prezzo all’interno del precedente canale rialzista verso nuovi livelli di resistenza.

A tal proposito, la view di breve termine vede come ultimo target rialzista il valore di 4,5 dollari, anticipato da una resistenza intermedia in area 4,2 dollari, che potrebbe limitare i tentativi di ripresa.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico. È inoltre possibile seguire la nostra pagina Facebook per rimanere aggiornati sulle ultime notizie economiche e analisi tecniche.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE:

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli