Italia markets open in 1 hour 26 minutes
  • Dow Jones

    33.821,30
    -256,33 (-0,75%)
     
  • Nasdaq

    13.786,27
    -128,50 (-0,92%)
     
  • Nikkei 225

    28.498,71
    -601,67 (-2,07%)
     
  • EUR/USD

    1,2034
    -0,0007 (-0,06%)
     
  • BTC-EUR

    46.141,59
    +257,30 (+0,56%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.273,56
    +39,14 (+3,17%)
     
  • HANG SENG

    28.610,62
    -525,11 (-1,80%)
     
  • S&P 500

    4.134,94
    -28,32 (-0,68%)
     

Previsioni su Oro, Petrolio e Gas Naturale: Chiusura Settimanale Sotto i 2,5 Dollari per il Gas?

Alberto Ferrante
·3 minuto per la lettura

L’oro nella giornata di ieri ha finalmente innescato un rally sufficientemente solido per portarsi sopra i 1750 dollari ma nella serata si è poi leggermente ritirato. Il petrolio greggio e il gas naturale, invece, si sono mossi con meno decisione. Nel caso del greggio, i dati sulle scorte statunitensi hanno fermato qualsiasi tentativo rialzista.

Previsioni sul prezzo dell’Oro

Il prezzo dell’oro è salito verso i 1750 dollari per poi ritirarsi leggermente sotto quota 1744, un’area di resistenza intermedia che ha messo a dura prova lo stimolo rialzista.

Stamattina, alle ore 9:00 il prezzo è a 1740 dollari.

Se l’oro riuscisse a superare stabilmente il valore di 1750 dollari, allora potrebbe contare su una spinta propulsiva sufficiente a guidarlo verso la resistenza a 1790 dollari prima dell’obiettivo psicologico dei 1800 dollari.

Tuttavia, un ulteriore calo porterebbe il prezzo nuovamente nella fase di consolidamento tra i 1700 e i 1750 dollari, con la possibilità di scendere ulteriormente verso il supporto a 1680 dollari.

Previsioni sul prezzo del Petrolio e del Gas Naturale

Attualmente, alle ore 9:00 il petrolio greggio Wti è scambiato a 64 dollari e il Brent a 67,33 dollari.

Ieri il petrolio greggio è stato frenato, come sopra accennato, dai dati sulle scorte statunitensi riportati dall’EIA.

Secondo quanto dichiarato, nella scorsa settimana è stato rilevato un accumulo di scorte per 2,4 milioni di barili, leggermente sotto la previsione di 2,8 milioni. Il valore indica comunque un eccesso di stock rispetto alla domanda attuale, che non accenna a dirigersi verso i livelli pre-Covid.

Il Brent mira ancora ai 70 dollari, soglia di resistenza da cui si è particolarmente allontanato ieri pur mantenendo una tendenza di medio termine rialzista.

Il Wti, invece, si trova in una fase di possibile consolidamento tra i 63,4 dollari e i 65,4 dollari.

Il gas naturale è scambiato stamattina a 2,519 dollari, non essendo riuscito ieri a intercettare la soglia di resistenza a quota 2,58 dollari, che in passato aveva fornito discreto supporto e che si trova molto vicina all’EMA a 10 giorni a 2,63 dollari.

Per il gas naturale, visto il calo fisiologico della domanda e l’approssimarsi di un periodo caratterizzato da temperature sempre più elevate, non si può escludere (al netto di eventuali stimoli rialzisti di breve termine) un possibile ribasso fin sotto quota 2,5 già entro la fine della settimana.

Il Calendario Economico della Settimana

Ieri il FTSE MIB di Piazza Affari ha chiuso in pareggio, con un rialzo inferiore al +0,1%. La performance è stata piuttosto piatta anche per le altre borse e infatti, al netto del DAX30 di Francoforte in rialzo del +0,27%, anche gli indici di Parigi e Madrid hanno chiuso in calo (-0,010% e -0,67%).

Dopo i numerosi market movers degli scorsi giorni, oggi la settimana si avvicina al termine con il saldo della bilancia commerciale italiana e più avanti in giornata dell’intera Eurozona (dati di Gennaio 2021), mentre dal Regno Unito si attendono eventuali decisioni sull’aggiornamento del tasso di interesse e del Quantitative Easing complessivo.

Infine, venerdì si chiude con la conferenza stampa della Bank of Japan in cui verranno esposti gli ultimi verbali della riunione sulla politica monetaria, mentre dall’Europa giungerà l’indice tedesco dei prezzi di produzione.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE: