Italia markets close in 1 hour 19 minutes
  • FTSE MIB

    24.414,25
    -388,65 (-1,57%)
     
  • Dow Jones

    34.396,38
    -346,44 (-1,00%)
     
  • Nasdaq

    13.264,33
    -137,53 (-1,03%)
     
  • Nikkei 225

    28.608,59
    -909,71 (-3,08%)
     
  • Petrolio

    65,12
    +0,20 (+0,31%)
     
  • BTC-EUR

    45.718,28
    -1.863,32 (-3,92%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.580,19
    +1.337,51 (+551,14%)
     
  • Oro

    1.828,30
    -9,30 (-0,51%)
     
  • EUR/USD

    1,2174
    +0,0040 (+0,33%)
     
  • S&P 500

    4.149,28
    -39,15 (-0,93%)
     
  • HANG SENG

    28.013,81
    -581,89 (-2,03%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.944,57
    -78,78 (-1,96%)
     
  • EUR/GBP

    0,8607
    +0,0017 (+0,19%)
     
  • EUR/CHF

    1,0971
    +0,0038 (+0,34%)
     
  • EUR/CAD

    1,4713
    +0,0030 (+0,20%)
     

Previsioni sul Prezzo dell’Oro: Il Rally Continuerà Verso il Target di 1800 Dollari?

Alberto Ferrante
·2 minuto per la lettura

Dopo diversi giorni di incertezza, nella sessione di scambio di ieri il prezzo dell’oro si è mosso rialzista, superando la resistenza a 1750 dollari che nascondeva un discreto gap tecnico, da sfruttare in queste ore per una chiusura settimanale verso nuovi massimi relativi.

Il rally è stato trainato essenzialmente dal crollo dei rendimenti dei decennali statunitensi, che a lungo hanno pressato sul metallo prezioso mantenendolo in consolidamento sotto il livello di 1750 dollari.

Il tutto, nonostante l’annuncio di vendite al dettaglio in netto rialzo negli USA, che dovrebbero indicare una ripresa dei consumi anche grazie al piano di vaccinazione.

Previsioni giornaliere sul prezzo dell’oro

Stamattina, alle ore 8:30, l’oro viene scambiato a 1762,85 dollari l’oncia.

Quella che per troppo tempo è stata una resistenza apparentemente invalicabile rappresenta adesso la prima fascia di supporto per l’oro, esattamente situata a quota 1753 dollari l’oncia, che coincide anche con l’attuale media mobile esponenziale a 50 giorni.

La prossima resistenza, dopo il livello di 1800 dollari, sarebbe rappresentata nel medio periodo dai massimi di Febbraio a 1855 dollari l’oncia.

L’ipotesi più realistica per la chiusura settimanale di quest’oggi è rappresentata da un proseguimento della tendenza rialzista verso i 1800 dollari o per un consolidamento sotto questo valore, in attesa di altri dati macroeconomici in grado di stimolare gli investitori.

In ottica di medio periodo, invece, il target rialzista per il prezzo dell’orosarebbe rappresentato da un nuovo raggiungimento del livello di 2000 dollari, superato già l’estate scorsa con un record storico.

Il Calendario Economico della settimana

La settimana si chiude quest’oggi con il PIL trimestrale e la produzione industriale cinese, oltre alle vendite al dettaglio e al tasso di disoccupazione.

Ci sarà poi spazio per i dati sulle immatricolazioni di automobili in Europa e per il saldo della bilancia commerciale italiana e a livello europeo.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE: