Italia markets open in 4 hours 41 minutes
  • Dow Jones

    33.919,84
    -50,63 (-0,15%)
     
  • Nasdaq

    14.746,40
    +32,49 (+0,22%)
     
  • Nikkei 225

    29.706,50
    -133,21 (-0,45%)
     
  • EUR/USD

    1,1732
    +0,0001 (+0,01%)
     
  • BTC-EUR

    35.964,94
    -778,47 (-2,12%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.043,51
    -20,34 (-1,91%)
     
  • HANG SENG

    24.221,54
    +122,40 (+0,51%)
     
  • S&P 500

    4.354,19
    -3,54 (-0,08%)
     

Prezzi auto +2,8% il nuovo e -0,3% l'usato nel 1° semestre in Italia

·1 minuto per la lettura

Cresce il prezzo delle automobili nuove in Italia: nei primi sei mesi dell'anno sono cresciuti in media del 2,8% rispetto al 2020, un incremento importante considerato che è superiore rispetto al tasso di inflazione (+0,9%).

Secondo l’Osservatorio Autopromotec che ha elaborato i dati citati sulla base degli indici Istat dei prezzi al consumo per l’intera collettività, l’incremento è dovuto alla ritrovata possibilità di spostamento, fortemente penalizzata nella prima metà del 2020 durante i mesi più duri della pandemia. A incidere sulla crescita dei prezzi c’è anche l’introduzione degli incentivi governativi per l’acquisto di nuovi veicoli, che ha stimolato la ripresa della domanda. Dall’elaborazione emergono indicazioni significative anche riguardo i prezzi delle auto usate, in risalita dopo un lungo periodo di calo dovuto soprattutto alla cosiddetta demonizzazione del Diesel.

Nel primo semestre 2021 il prezzo dell'usato ha registrato appena lo 0,3% in meno rispetto al primo semestre 2020. Nel 2019 i prezzi delle automobili usate erano calati del 2,7% rispetto al 2018 e nel 2020 erano diminuiti dell’1% rispetto al 2019: segnali che lasciavano presagire una risalita dei prezzi.

Tra i fattori che hanno determinato la risalita dei prezzi delle vetture usate c’è anche la crisi dei semiconduttori, componenti indispensabili per fabbricare le automobili moderne. Crisi che ha rallentato la produzione e la consegna delle auto nuove e ha quindi spinto il mercato verso un aumento della domanda dell’usato. Infine, per quanto riguarda i prezzi dell’assistenza auto, nei primi sei mesi del 2021 l’incremento più marcato ha riguardato la manutenzione e la riparazione (+1,3%). Più contenuti, invece, gli aumenti dei prezzi per lubrificanti (+1%), pneumatici (+1%) e pezzi di ricambio e accessori (+1%).

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli