Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.095,00
    +29,95 (+0,12%)
     
  • Dow Jones

    31.261,90
    +8,77 (+0,03%)
     
  • Nasdaq

    11.354,62
    -33,88 (-0,30%)
     
  • Nikkei 225

    26.739,03
    +336,19 (+1,27%)
     
  • Petrolio

    110,35
    +0,46 (+0,42%)
     
  • BTC-EUR

    27.815,11
    -159,29 (-0,57%)
     
  • CMC Crypto 200

    650,34
    -23,03 (-3,42%)
     
  • Oro

    1.845,10
    +3,90 (+0,21%)
     
  • EUR/USD

    1,0562
    -0,0026 (-0,24%)
     
  • S&P 500

    3.901,36
    +0,57 (+0,01%)
     
  • HANG SENG

    20.717,24
    +596,56 (+2,96%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.657,03
    +16,48 (+0,45%)
     
  • EUR/GBP

    0,8442
    -0,0039 (-0,46%)
     
  • EUR/CHF

    1,0288
    -0,0006 (-0,06%)
     
  • EUR/CAD

    1,3556
    -0,0013 (-0,09%)
     

Prezzi Crypto: Ethereum (ETH) Registra Forti Deflussi di Capitale dagli Istituzionali

Le ultime settimane sono risultate piuttosto caotiche per Ethereum (ETH), la più celebre e capitalizzata fra le altcoin, principalmente a causa di alcune mosse inaspettate degli investitori istituzionali.

I prodotti di investimento basati su ETH stanno infatti facendo registrare dall’inizio di aprile un ampio deflusso di capitale, che solo durante le ultime 5 giornate pare essersi finalmente affievolito.

La settimana che si sta per concludere risulta infatti essere stata la migliore del mese sotto questo punto di vista, nonostante i 17 milioni di dollari di deflusso messi a verbale da lunedì scorso; si tratta pur sempre di un grosso miglioramento rispetto ai $ 97 milioni della settimana precedente.

Meno Prodotti di Investimento in ETH

Secondo CoinShares, nel primo trimestre 2022 sono stati piazzati sul mercato da soggetti istituzionali (banche, fondi di investimento, ecc…) complessivamente 11 prodotti di investimento a base di Ethereum, in calo di oltre il 50% a fronte dei 24 quotati nell’ultimo trimestre 2021.

Gli afflussi rilevati su tutti gli altri asset del cryptomercato sono riusciti in qualche modo a tamponare il pesante dato negativo di ETH, tantoché, collettivamente, si sono assommate uscite di capitale per un totale di soli 7.2 milioni di dollari. Il problema è che, nonostante la volatilità del mercato digitale non stia risparmiando né Bitcoin né alcuna fra le altcoin più capitalizzate, ETH pare particolarmente in difficoltà all’atto di impostare un movimento rialzista sostenibile e duraturo.

I livelli Tecnici per ETH

Sull’analisi odierna pubblicata da AmbCrypto, a cura dell’esperto in valuta virtuale Aaryamann Shrivastava, viene sottolineato come il rally del periodo marzo-aprile abbia risospinto i prezzi fino al livello di 50% di ritracciamento di Fibonacci, passante poco sotto quota $ 3600.

Successivamente, spiega l’esperto, “le quotazioni hanno ripreso a scendere violando il supporto di quota 3200 (posto sul 38.2% di Fibonacci) e spingendosi fino al 23.6% di Fibonacci, area $ 2760-2815, che fortunatamente finora ha retto egregiamente in funzione di supporto”.

Anche se, tecnicamente, nulla pare compromesso in prospettiva di nuovi rialzi nel mese di maggio, quest’ultimo calo dei prezzi ha “invalidato la ripresa realizzata nel precedente rally e fatto diminuire del 21%, in un solo mese, il quantitativo di possessori di ETH che si trovano attualmente con posizioni in profitto”, prosegue Shrivastava.

L’analisi si conclude tuttavia con una nota incoraggiante per le prossime settimane. “Ethereum è destinato a rialzarsi poiché, nonostante i loro timori, gli investitori al dettaglio sono ancora forti sostenitori della moneta.

In un lasso di tempo più ampio dell’immediato breve periodo, il sentiment di accumulazione che caratterizza l’operatività degli HODLing (i possessori di lungo periodo) continua a dominare il mercato. Con il tempo, questa convinzione spingerà il mercato verso una ripresa più rapida”, conclude Shrivastava.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE:

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli