Italia markets open in 7 hours 33 minutes
  • Dow Jones

    32.803,47
    +76,67 (+0,23%)
     
  • Nasdaq

    12.657,55
    -63,04 (-0,50%)
     
  • Nikkei 225

    28.175,87
    +243,67 (+0,87%)
     
  • EUR/USD

    1,0175
    -0,0012 (-0,12%)
     
  • BTC-EUR

    22.728,17
    -90,38 (-0,40%)
     
  • CMC Crypto 200

    533,20
    -2,02 (-0,38%)
     
  • HANG SENG

    20.201,94
    +27,94 (+0,14%)
     
  • S&P 500

    4.145,19
    -6,75 (-0,16%)
     

Prezzi Crypto: Polkadot (DOT) Raggiunge i Primi Obiettivi Ma Sopra c’è Ancora Spazio

Le quotazioni di Polkadot (DOT) contro dollaro americano (USD) stanno completando la sesta giornata consecutiva di recupero a partire dai minimi dell’anno, toccati il 13 luglio scorso a quota 6.01. Rally rialzista di questi giorni ha già raggiunto un’estensione del +33.61%, misurata fino al picco odierno di quota 8.03.

Pur restando ancorata ad un trend ribassista di lungo periodo, questa altcoin ha quindi rispettato le premesse di estensione rialzista che erano già state evidenziate con le analisi della scorsa settimana, a dimostrazione che il mercato delle crypto può fornire ghiotte occasioni di trading per il breve periodo nonostante le difficoltà strutturali evidenziate in questi mesi.

Mentre sono le 19.26 CET di martedì 19 luglio, DOT viene scambiato contro USD a 7.89 con un guadagno del +3.00% su base giornaliera.

Frequenti Prese di Beneficio dai Compratori

Utilizziamo un grafico a barre di 30 minuti per esaminare, nel dettaglio, l’esatta dinamica del movimento che è sfociato nel raggiungimento dei massimi odierni.

Il primo dettaglio di rilievo da un punto di vista tecnico è dato dalla modalità stessa con cui si è sviluppata la spinta rialzista, mediante ripetuti “strappi” intervallati da frequenti correzioni. Si tratta di un comportamento tipico delle fasi germinali dei movimenti, quelle che – inevitabilmente – cominciano controtendenza rispetto al trend in vigore fino a quel momento.

Gli acquisti stanno sì proseguendo, ma “con cautela”, nel senso che i compratori preferiscono ancora in questa fase far scattare frequenti prese di beneficio ad ogni successivo raggiungimento di massimi relativi.

Proiezioni Aggiornate per DOT vs USD

I prezzi si sono ormai portati in avvicinamento ad una ampia fascia ove si concentrano numerose resistenze intermedie, quella posta fra 8.13/8.26. Visto che i supporti sono attualmente posizionati non prima di 7.55/58 e 6.80/86, riteniamo probabile che possano scattare prima della fine della settimana nuovi arretramenti provvisori, atti a ricondurre i prezzi ove sono presenti le più vicine sacche di liquidità.

Ognuno dei supporti costituirà quindi potenziale punto di ripartenza del rialzo, in un contesto orientato al raggiungimento di nuovi massimi di periodo a 8.72/8.76. Per un posizionamento favorevole in termini di rapporto rischio/beneficio, sarebbe opportuno seguire il mercato con posizioni long solo su ritorni dei valori almeno sul primo supporto. Lo scenario verrebbe annullato dalla semplice violazione di 6.80, senza attendere alcun’altra conferma.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE:

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli