Italia markets closed
  • Dow Jones

    33.309,51
    +535,10 (+1,63%)
     
  • Nasdaq

    12.854,80
    +360,88 (+2,89%)
     
  • Nikkei 225

    27.819,33
    -180,63 (-0,65%)
     
  • EUR/USD

    1,0305
    +0,0087 (+0,86%)
     
  • BTC-EUR

    22.998,92
    +404,15 (+1,79%)
     
  • CMC Crypto 200

    558,33
    +27,11 (+5,10%)
     
  • HANG SENG

    19.610,84
    -392,60 (-1,96%)
     
  • S&P 500

    4.210,24
    +87,77 (+2,13%)
     

Prezzi Crypto: Uniswap (UNI) Passa a Polygon Creando Nuove Aspettative

·2 minuto per la lettura

Uniswap (UNI) figura in trend ribassista ormai da metà ottobre, quando i prezzi raggiunsero un picco mensile a $ 23.30 prima di flettere fino ai $ 12.76 di pochi giorni fa. Durante tutto questo periodo, ed in particolare nel corso dell’ultimo mese, sono stati apportati numerosi ed importanti sviluppi alla sua rete nativa, che tuttavia non sono riusciti a resuscitare il movimento dei prezzi.

C’è fiducia, tuttavia, nel fatto che l’ultima novità annunciata in ordine di tempo possa adesso riuscire dove tutti gli altri precedenti sviluppi hanno fallito.

Presto anche UNI sulla rete Polygon

Un paio di giorni fa Uniswap ha messo ai voti la decisione se distribuire o meno il protocollo V3 su Polygon. La proposta è passata con successo, ricevendo oltre 72 milioni di voti a favore dell’implementazione dell’algoritmo.

Si tratta di un grande sollievo per gli utenti Uniswap, in quanto consentirà loro di non sottostare ulteriormente alle elevate commissioni sul gas imposte da Ethereum, che continuano ad allontanare investitori dalla rete. Sebbene anche le commissioni sul gas di Polygon possano a volte raggiungere cifre relativamente elevate in determinate circostanze, in media rimangono notevolmente sotto alla media di $ 4,45 richiesta da Ethereum.

Come al solito, gli speculatori hanno cominciato a ipotizzare che questo singolo sviluppo avrebbe finalmente costituito l’innesco per inviare i prezzi di UNI sulla luna. Ma non sarà sicuramente così.

In Attesa del Recupero sul Vecchio Supporto

Per ora Uniswap sta probabilmente vivendo un “periodo di consolidamento a cui seguirà una lenta ripresa”, in base all’opinione dell’analista Aaryamann Shrivastava rilanciata oggi da AmbCrypto. L’indice direzionale medio (ADX) è al suo massimo da febbraio e la tendenza al ribasso continua a dominare l’azione dei prezzi.

Ma, se il mercato dovesse effettivamente riprendersi, presto UNI potrebbe tornare a rivedere l’area superiore al “vecchio” supporto critico di quota $ 15,6. “Questo sarebbe in realtà il primo segnale di ripresa”, aggiunge Shrivastava.

Scende la Velocità della Rete

Allo stato attuale oltre il 69% degli investitori in Uniswap ha subito perdite a causa del calo del prezzo del 44% osservato dall’inizio di novembre. Ciò ha sua volta causato l’aumento delle vendite in una sorta di “effetto a cascata”, spingendo la caduta di valore di UNI fino ai livelli più bassi di tutti i tempi. Fortunatamente, gli investitori sono ancora ottimisti per una ripresa.

Lo si vede dal fatto che i grossi possessori stanno attualmente accumulando posizioni anziché smobilitare. L’altro aspetto negativo da non sottovalutare, però, risiede nel fatto che la caduta del prezzo è stata accompagnata dalla discesa della velocità della rete, giunta al punto più basso da settembre 2020. Di buono c’è che Uniswap presenta tuttora una elevata correlazione con Bitcoin (0,96), per cui ci si attende che il lento ma visibile recupero di quest’ultimo possa presto essere d’esempio anche per UNI.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE:

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli