Italia markets open in 1 hour 41 minutes
  • Dow Jones

    33.945,58
    +68,61 (+0,20%)
     
  • Nasdaq

    14.253,27
    +111,79 (+0,79%)
     
  • Nikkei 225

    28.885,23
    +1,10 (+0,00%)
     
  • EUR/USD

    1,1926
    -0,0017 (-0,14%)
     
  • BTC-EUR

    28.281,13
    +549,41 (+1,98%)
     
  • CMC Crypto 200

    807,30
    +12,98 (+1,63%)
     
  • HANG SENG

    28.729,48
    +419,72 (+1,48%)
     
  • S&P 500

    4.246,44
    +21,65 (+0,51%)
     

Prezzi del gas naturale – Aumenta la domanda di raffreddamento

·2 minuto per la lettura

I prezzi del gas naturale stanno aumentando per una seconda sessione consecutiva mentre gli operatori cercano di recuperare alcune delle sue recenti perdite da una svendita di cinque giorni. La reintroduzione del calore nelle previsioni meteorologiche in previsione di una maggiore domanda di raffreddamento e delle aspettative in corso per la domanda di esportazione di gas naturale liquefatto (GNL) degli Stati Uniti sta contribuendo a sostenere il mercato e guidare alcuni dei nuovi acquisti speculativi.

Alle 12:07 GMT, i futures sul gas naturale di luglio vengono scambiati a $ 3,002, in rialzo dello 0,028 o + 0,94%.

Oltre alle condizioni meteorologiche e alle influenze delle esportazioni, i trader dovrebbero essere preparati a una maggiore volatilità con il contratto futures NYMEX di giugno che uscirà dal tabellone alla chiusura di mercoledì.

Previsioni NatGasWeather

NatGasWeather ha detto che i dati durante la notte di martedì indicano un modello ribassista per questo fine settimana fino al 5 giugno, quando le temperature “molto calde” su parti del sud e dell’ovest sarebbero “più che compensate” dalle temperature confortevoli nella metà settentrionale del paese.

Le previsioni “hanno anticipato le condizioni più calde che si diffondono verso nord dagli Stati Uniti meridionali dal 6 al 10 giugno e dove vediamo i dati come finalmente vicini al caldo abbastanza da soddisfare” e guidano la domanda di raffreddamento ininterrotta a livello nazionale, ha detto NatGasWeather.

Previste esportazioni di GNL da costanti ad alte

Natural Gas Intelligence (NGI) ha riferito che anche la domanda di esportazioni statunitensi di GNL dovrebbe mantenersi forte durante la stagione di raffreddamento. Le forniture di gas naturale si sono esaurite in Europa e in parti dell’Asia durante un lungo e freddo inverno, facendo aumentare i prezzi interni in entrambi i continenti e alimentando la necessità di importazioni di gas dagli Stati Uniti.

NGI ha detto che i flussi di gas di alimentazione di GNL si sono aggirati intorno a 10,6 Bcf martedì, secondo i dati NGI. Questo è sceso dai massimi recenti superiori a 11 Bcf, probabilmente a causa dei lavori di manutenzione in corso presso le strutture di esportazione.

Prospettive a breve termine

Se lo slancio al rialzo continua mercoledì, non sorprendiamoci per un aumento da $ 3,054 a $ 3,089. L’accresciuta volatilità dalla scadenza del contratto di giugno potrebbe essere il catalizzatore che spinge i prezzi al rialzo.

La reazione dei trader da 3,054 a 3,089 dovrebbe definire il tono a breve termine del mercato. Il catalizzatore sul fatto che questa zona diventi un top inferiore secondario o il trampolino di lancio per un breakout al rialzo è probabilmente il rapporto EIA di giovedì.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE:

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli