Italia markets closed
  • Dow Jones

    31.386,07
    -114,61 (-0,36%)
     
  • Nasdaq

    11.510,20
    -97,42 (-0,84%)
     
  • Nikkei 225

    26.871,27
    +379,30 (+1,43%)
     
  • EUR/USD

    1,0585
    +0,0027 (+0,25%)
     
  • BTC-EUR

    19.622,87
    -565,59 (-2,80%)
     
  • CMC Crypto 200

    452,69
    -9,11 (-1,97%)
     
  • HANG SENG

    22.229,52
    +510,46 (+2,35%)
     
  • S&P 500

    3.894,91
    -16,83 (-0,43%)
     

I prezzi dell'energia sono alle stelle? La colpa è dei fertilizzanti

I prezzi dell'energia sono alle stelle, il cibo è in aumento: cosa spiega questa tendenza? La risposta è direttamente collegata, almeno in parte, ai fertilizzanti.

Gli agricoltori, infatti, utilizzano fertilizzanti minerali per fornire i nutrienti necessari alle piante per crescere.

In Europa, oltre il 70% dei fertilizzanti è basato sull'azoto: la produzione di questo tipo di fertilizzanti richiede due cose: azoto (dall'aria) e idrogeno (dal gas).

Il prezzo del gas rappresenta sino al 90% dei costi variabili nella catena di produzione: l'Europa ha affrontato una crisi energetica dall'inizio dell'autunno, ulteriormente aggravata dall'invasione dell'Ucraina da parte della Russia.

Le bollette del gas, che hanno raggiunto livelli record, hanno causato un aumento del 150% annuo del costo dei fertilizzanti.

Michael Probst/Copyright 2022 The Associated Press. All rights reserved
AP Pnoto - Michael Probst/Copyright 2022 The Associated Press. All rights reserved

Inflazione alimentare nell'Eurozona

Di conseguenza, l'inflazione alimentare continua a salire, soprattutto quando si tratta di prodotti non lavorati, come verdura e frutta.

Produttori di fertilizzanti e agricoltori, ora come ora, sono sottoposti ad un notevole sforzo economico-finanziario: nel frattempo, i consumatori vedono le loro bollette crescere ad un ritmo vertiginoso.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli