Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.636,26
    +89,76 (+0,37%)
     
  • Dow Jones

    32.995,26
    +358,07 (+1,10%)
     
  • Nasdaq

    12.055,88
    +315,23 (+2,68%)
     
  • Nikkei 225

    26.781,68
    +176,84 (+0,66%)
     
  • Petrolio

    114,97
    +0,88 (+0,77%)
     
  • BTC-EUR

    26.481,30
    -1.304,32 (-4,69%)
     
  • CMC Crypto 200

    616,31
    -13,19 (-2,10%)
     
  • Oro

    1.856,30
    +2,40 (+0,13%)
     
  • EUR/USD

    1,0725
    -0,0008 (-0,08%)
     
  • S&P 500

    4.131,68
    +73,84 (+1,82%)
     
  • HANG SENG

    20.697,36
    +581,16 (+2,89%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.808,86
    +68,55 (+1,83%)
     
  • EUR/GBP

    0,8496
    -0,0015 (-0,17%)
     
  • EUR/CHF

    1,0271
    -0,0016 (-0,16%)
     
  • EUR/CAD

    1,3650
    -0,0052 (-0,38%)
     

Prezzi Gas Naturale: +16.86% Da Lunedì, Mercato in Riavvicinamento Ai Massimi

I prezzi del Future sul Gas Naturale, quotato in dollari al Nymex, hanno superato il giro di boa di metà settimana sostenuti da una vigorosa pressione in acquisto. La rimonta è scattata subito dopo il raggiungimento dei minimi di lunedì a 6.345, sui quali si è completata una correzione del -21.33% a partire dai massimi pluriennali, toccati questo mese a 8.065.

In meno di tre sedute il mercato ha già recuperato un +16.86%, senza che i prezzi abbiano ancora evidenziato indicazioni di esaurimento del rialzo.

Vigorosa reazione dal supporto di medio

Le aspettative per il Gas sono di riavvicinamento ulteriore alla zona dei massimi, anche se, è bene sottolinearlo, per il momento non sono disponibili proiezioni più ampie.

E’ probabile, infatti, che la struttura correttiva in formazione dai massimi necessiti di un secondo braccio ribassista per completarsi. Mano a mano che i valori si avvicineranno a quota 8.000, dovremo verificare strada facendo l’eventuale comparsa di indicazioni di ripiegamento, in funzione di successivi ritorni in zona 6.500.

Riferimenti Tecnici a 1-2 Giornate

Su grafico a barre di 30 minuti possiamo visualizzare con maggiore accuratezza il tipo di oscillazione che ha accompagnato i prezzi in fase di recupero sin dai minimi di lunedì scorso. Attualmente è da considerare attivo un obiettivo rialzista a 7.670/7.690, ma sulla strada per tale obiettivo è posto un ostacolo (=resistenza intermedia) a 7.470.

Poiché i supporti, ossia i punti ove si concentrano in questa fase gli ordini di acquisto, sono posizionati non prima di 7.025/7.050 e 6.860/6.890, riteniamo probabile un provvisorio riavvicinamento a questi ultimi livelli, prima che il mercato ritrovi spinta per violare al rialzo la resistenza intermedia.

Da sottolineare che il target di quota 7.670/690 è posto in corrispondenza di una linea di resistenza piuttosto significativa con riferimento al breve periodo (=prossime 3-5 giornate).

Per i motivi spiegati innanzi, a contatto con tale resistenza dovremo attendere indicazioni dai prezzi prima di aggiornare lo scenario, in quanto potrebbero verificarsi le condizioni per un nuova flessione del mercato fino alla zona dei 6.500. Nel frattempo, mentre sono le ore 19.49 CET di mercoledì 27 aprile, il contratto Future Natural Gas viene passato di mano a 7.425 dollari, in guadagno del +6.41% rispetto alla chiusura di martedì.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE:

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli