Italia markets close in 5 hours 14 minutes
  • FTSE MIB

    21.497,07
    +142,42 (+0,67%)
     
  • Dow Jones

    31.097,26
    +321,86 (+1,05%)
     
  • Nasdaq

    11.127,84
    +99,14 (+0,90%)
     
  • Nikkei 225

    26.153,81
    +218,19 (+0,84%)
     
  • Petrolio

    107,95
    -0,48 (-0,44%)
     
  • BTC-EUR

    18.589,69
    +221,48 (+1,21%)
     
  • CMC Crypto 200

    418,96
    -1,18 (-0,28%)
     
  • Oro

    1.805,60
    +4,10 (+0,23%)
     
  • EUR/USD

    1,0449
    +0,0023 (+0,22%)
     
  • S&P 500

    3.825,33
    +39,95 (+1,06%)
     
  • HANG SENG

    21.830,35
    -29,44 (-0,13%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.470,72
    +22,41 (+0,65%)
     
  • EUR/GBP

    0,8611
    -0,0010 (-0,12%)
     
  • EUR/CHF

    1,0022
    +0,0019 (+0,19%)
     
  • EUR/CAD

    1,3421
    -0,0013 (-0,10%)
     

Prezzi Gas Naturale: Correzione in Corso Dopo Tre Tentativi di Rottura Rialzista

I prezzi del future sul gas naturale, quotato in dollari al Nymex, sono reduci da una discesa del -8.72% maturata in meno di una giornata, fra i massimi di ieri a 9.057 ed i minimi odierni di quota 8.267.

Il dato tecnico essenziale è che, nel corso delle ultime 8 giornate di borsa, il mercato ha cercato per ben tre volte di oltrepassare in maniera stabile la resistenza offerta dai “vecchi” massimi del 6 maggio a 8.996. I tentativi sono però andati tutti a vuoto, in quanto non si sono mai registrate chiusure daily superiori al livello, nonostante massimi toccati a 9.447.

La frustrazione dei rialzisti rischia ora di tradursi in un movimento correttivo, in grado di estendere anche fino all’area di supporto principale di breve periodo situata a 7.660/7.730.

Scioperi in Norvegia nel Settore Gas-Oil

Dalla Norvegia giunge oggi notizia di uno sciopero indetto per il 12 giugno da parte del sindacato del settore petrolifero e del gas. Lo sciopero è stato indetto per sollecitare una mediazione dello stato in merito agli accordi con i datori di lavoro.

A detta del sindacato, il fallimento della trattativa costringerebbe a una riduzione della produzione di petrolio. La produzione del gas dovrebbe invece rimanere inalterata, ha riferito a Reuters il rappresentante sindacale Audun Ingvartsen. “Uno sciopero colpirebbe il personale senior delle piattaforme Gudrun, Oseberg South e Oseberg East, tutte gestite da Equinor”, ha affermato.

Il Quadro Tecnico per il Future sul GAS

Su grafico a barre di 30 minuti possiamo visualizzare con maggiore accuratezza l’attuale disposizione delle resistenze, quota 8.464/469 e quota 8.808/834. Le resistenze sono i luoghi ove sono concentrati in questa fase i venditori; costituiranno quindi altrettanti potenziali punti di ripartenza del ribasso in caso di recuperi, in particolare fra oggi e lunedì prossimo (6 giugno).

Le aspettative sono di discesa fino a 7.814. Per un corretto posizionamento fra rischio/beneficio, sarebbe preferibile seguire il mercato con posizioni short solo su nuovi ritorni almeno a 8.440.

Lo scenario verrebbe annullato dall’eventuale rottura della seconda resistenza, mediante un a chiusura su grafico a 30 minuti superiore a 8.834. Nel frattempo mentre sono le ore 12.58 CET del 03 giugno, il contratto future Natural Gas con scadenza a luglio viene passato di mano a 8.372 dollari, in calo del -1.33% su base giornaliera.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE:

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli