Italia markets closed
  • FTSE MIB

    22.970,73
    +112,55 (+0,49%)
     
  • Dow Jones

    33.761,05
    +424,38 (+1,27%)
     
  • Nasdaq

    13.047,19
    +267,27 (+2,09%)
     
  • Nikkei 225

    28.546,98
    +727,65 (+2,62%)
     
  • Petrolio

    91,88
    -2,46 (-2,61%)
     
  • BTC-EUR

    23.948,28
    -302,87 (-1,25%)
     
  • CMC Crypto 200

    574,64
    +3,36 (+0,59%)
     
  • Oro

    1.818,90
    +11,70 (+0,65%)
     
  • EUR/USD

    1,0257
    -0,0068 (-0,66%)
     
  • S&P 500

    4.280,15
    +72,88 (+1,73%)
     
  • HANG SENG

    20.175,62
    +93,19 (+0,46%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.776,81
    +19,76 (+0,53%)
     
  • EUR/GBP

    0,8457
    -0,0001 (-0,02%)
     
  • EUR/CHF

    0,9656
    -0,0058 (-0,60%)
     
  • EUR/CAD

    1,3100
    -0,0071 (-0,54%)
     

Prezzi Gas Naturale: Rimangiato il Tentativo di Allungo, Si Rischia lo Scivolone

I prezzi del gas naturale, quotato in dollari al Nymex, stanno attraversando oggi una sessione a due facce. Le quotazioni hanno inizialmente raggiunto un picco settimanale a quota 6.786, su livelli che non si vedevano dal 29 giugno, salvo poi arretrare in accelerazione fino a 6.014, con un calo dell’1.38% misurato in meno di quattro ore.

Fallito Finora l’Assalto alla Resistenza

Il dato tecnico essenziale può essere ricavato dall’analisi del grafico a barre settimanali. Risulta che il prezzo di apertura di lunedì notte, quota 6.446, era stato toccato proprio in corrispondenza della linea di resistenza che transita per 6.430/6.466.

I prezzi si sono quindi “rimangiati” un iniziale tentativo di superamento della resistenza, ed ora rischiano di stabilizzarsi sotto al livello, consentendo ai ribassisti di assumere crescente convinzione.

Prezzi inferiori alla resistenza possono puntare teoricamente ad un test del supporto di medio periodo posizionato non prima di 5.175/5.210, poco sotto ai minimi già toccati a luglio a quota 5.325. Nel frattempo, mentre sono le 18.25 CET di martedì 12 luglio, il contratto Future Natural Gas con scadenza ad agosto viene passato di mano a 6.188 dollari, in calo del -3.70% su base giornaliera.

Quadro Tecnico per il Future Natural Gas

Sui grafico a barre da 30 minuti cerchiamo la disposizione dei riferimenti tecnici a 2-3 giornate, soprattutto per inquadrare la posizione degli obiettivi più vicini, quelli virtualmente alla portata del mercato già in corso di settimana. Si tratta per la precisione di quota 5.770 e quota 5.522/541.

Quest’ultimo livello in particolare è posto in corrispondenza di un livello di supporto intermedio da cui potrebbero scattare delle provvisorie reazioni in seno al ribasso atteso. Di conseguenza, una volta raggiunta quota 5.522/5.541 sarà opportuno attendere indicazioni dal mercato prima di procedere ad un nuovo aggiornamento dei livelli operativi.

I venditori sono concentrati in questa fase a 6.315/342 (prima resistenza) e 6.752/786 (resistenza principale). Entrambi i livelli costituiranno punti di probabile ripiegamento in caso di nuovi recuperi, soprattutto fra stanotte e domani (mercoledì 13 luglio).

Lo scenario descritto verrebbe immediatamente annullato dalla semplice violazione della resistenza principale, con prezzi superiori a 6.786, senza attendere alcun’altra conferma.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE:

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli