Italia markets closed
  • Dow Jones

    31.438,26
    -62,42 (-0,20%)
     
  • Nasdaq

    11.524,55
    -83,07 (-0,72%)
     
  • Nikkei 225

    26.871,27
    +379,30 (+1,43%)
     
  • EUR/USD

    1,0584
    +0,0026 (+0,24%)
     
  • BTC-EUR

    19.751,49
    -589,42 (-2,90%)
     
  • CMC Crypto 200

    455,80
    -6,00 (-1,30%)
     
  • HANG SENG

    22.229,52
    +510,46 (+2,35%)
     
  • S&P 500

    3.900,11
    -11,63 (-0,30%)
     

Prezzi Oro: Mercato Stabile Da 5 Giornate, Prospettive Ancora Rialziste

I prezzi del future sull’oro, quotato in dollari al Comex, hanno attraversato una seduta di relativa tranquillità anche a causa della chiusura festiva dei mercati americani, che ha affievolito in parte il volume degli scambi.

A partire dal 24 maggio scorso le quotazioni sono inserite in un range di oscillazione laterale compreso fra 1869.1 e 1836.3, che a sua volta costituisce parte integrante del movimento di recupero più ampio che sta salendo dal 16 maggio. Le indicazioni tecniche sono favorevoli ad un ulteriore allargamento del rialzo in corso di settimana, in direzione della barriera offerta delle resistenze weekly poste in area 1885/1890.

Analisti Propensi a Nuove Crescite per l’Oro

Gli analisti statunitensi stanno ponendo l’accento sul fatto che i prezzi dell’oro continuano a beneficiare di un dollaro USA relativamente debole. Ciononostante, il sentiment generale è tornato a propendere per il rischio durante la scorsa settimana, contribuendo a rafforzare i mercati azionari e togliendo nel contempo un po’ di smalto alle performance dell’oro. I crescenti timori per un’imminente recessione dovrebbero comunque continuare a pesare sui mercati azionari anche durante il periodo estivo.

“Potrebbe esserci ancora più dolore in arrivo”, ha affermato Craig Erlam, Senior European Market Analyst di OANDA. “A questi livelli, è naturale che gli avvoltoi stiano girando in tondo.

Non c’è molto di cui essere entusiasti sull’inflazione, sui tassi di interesse e sull’economia, ma ciò non significa che non ci sia valore là fuori”. Appena venerdì scorso, gli analisti delle materie prime della Bank of America avevano lanciato un nuovo allarme per i prezzi del petrolio che, spinti dall’invasione russa dell’Ucraina, rischiano di gettare l’economia globale in una recessione stile anni ’80. Gli analisti di mercato hanno affermato che questi timori continueranno a supportare i prezzi dell’oro.

Il Quadro Tecnico sul Future Gold

Su grafico a barre da 30 minuti cerchiamo di individuare i riferimenti tecnici ed operativi da prediligere fino a metà settimana. L’attuale segnale è rialzista ed è sorretto dai supporti di quota 1855.0 e 1846/47. I supporti sono – per l’analisi tecnica – i punti ove si concentrano i compratori.

Ci aspettiamo quindi una reazione del mercato in caso di arretramenti, in particolare durante la seduta di martedì 31/05. Le proiezioni puntano verso obiettivi aggiornati a 1876.0 e 1881.8/82.1.

Per un corretto bilanciamento fra rischio/beneficio, sarebbe preferibile intervenire con posizioni long solo in caso di riavvicinamenti del mercato almeno al primo supporto, in ogni caso da quotazioni non superiori a 1862.0. Lo scenario verrebbe annullato dalla violazione del secondo supporto, mediante una chiusura su grafico a 30 minuti inferiore a 1846.0.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE:

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli