Italia markets closed
  • FTSE MIB

    25.363,02
    -153,44 (-0,60%)
     
  • Dow Jones

    34.969,83
    -114,70 (-0,33%)
     
  • Nasdaq

    14.681,79
    -96,47 (-0,65%)
     
  • Nikkei 225

    27.283,59
    -498,83 (-1,80%)
     
  • Petrolio

    73,81
    +0,19 (+0,26%)
     
  • BTC-EUR

    32.991,57
    -614,86 (-1,83%)
     
  • CMC Crypto 200

    929,36
    -20,54 (-2,16%)
     
  • Oro

    1.814,80
    -21,00 (-1,14%)
     
  • EUR/USD

    1,1860
    -0,0037 (-0,31%)
     
  • S&P 500

    4.399,60
    -19,55 (-0,44%)
     
  • HANG SENG

    25.961,03
    -354,29 (-1,35%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.089,30
    -27,47 (-0,67%)
     
  • EUR/GBP

    0,8534
    +0,0018 (+0,22%)
     
  • EUR/CHF

    1,0743
    -0,0023 (-0,21%)
     
  • EUR/CAD

    1,4793
    +0,0003 (+0,02%)
     

Prezzi Oro: Primo Rimbalzo Dopo 6 Giorni Consecutivi di Arretramento

·2 minuto per la lettura

I prezzi dell’oro quotato in dollari al Cme-Comex stanno effettuando oggi un rimbalzo a conclusione di una serie di 6 sedute consecutive contraddistinte dal segno meno. A partire dal picco relativo di venerdì 11 giugno (quota 1906.2) i valori sono scesi di un -7.61% fino ai minimi di venerdì 18 (quota 1761.2), portando a -8.23% la perdita complessiva dal massimo del 1° giugno (quota 1919.2). Il contratto future con scadenza ad Agosto segna alle 17.35 odierne CET un +0.81% a quota 1783.3.

Prezzo in forte calo la settimana scorsa

La pressione di vendita nel mercato dell’oro ha preso slancio a metà settimana dopo che le proiezioni della Federal Reserve hanno evidenziato la prospettiva di due aumenti dei tassi nel 2023. Il prezzo dell’oro è sceso di $ 100 in due giorni, chiudendo la settimana in calo di oltre il 5%, peggior dato settimanale da marzo 2020, quando la pandemia di COVID-19 ha sconvolto i mercati finanziari. Tuttavia, mentre gli speculatori stavano liquidando posizioni long sul mercato dei futures, gli investitori erano a caccia di occasioni nel mercato degli ETF. Gli ultimi dati di SPDR Gold Shares, il più grande ETF sull’oro del mondo, mostrano che le riserve di oro sono aumentate di 11 tonnellate venerdì mentre i prezzi scendevano al minimo di sette settimane. “Se questo dovesse essere confermato nei prossimi giorni, sarebbe un segnale positivo che a nostro avviso anticiperebbe una ripresa dei prezzi nel prossimo futuro”, ha affermato Carsten Fritsch, analista di metalli preziosi presso Commerzbank.

Questa non è la prima volta che si verifica una discrepanza tra gli speculatori nel mercato dei futures e gli investitori in ETF. Tuttavia, gli analisti hanno notato che di solito è il mercato degli ETF a dominare il trend quando si verifica questo divario. E’ comunque d’obbligo sottolineare che anche tra gli analisti non c’è concordanza sulla corretta interpretazione degli ultimi movimenti. Ole Hansen, capo della strategia sulle materie prime di Saxo Bank, si aspetta che il mercato dell’oro si stabilizzi intorno a $ 1.755 l’oncia, mentre secondo gli analisti delle materie prime di TD Securities la pressione di vendita non sarebbe ancora terminata.

Il Quadro Tecnico per il Future sull’Oro

Grazie al rimbalzo odierno i prezzi si stanno riavvicinando alla zona delle resistenze di breve periodo, punti di probabile ripiegamento, che si trovano a 1791.8/1794.3 e 1806.1/1809.2. Sulla tenuta delle resistenze poggiano aspettative di espansione ulteriore del ribasso in settimana fino a 1755.9/1756.2. L’obiettivo coincide con un livello di supporto raggiunto il quale dovremo aggiornare l’analisi, per appurare l’eventuale presenza di indicazioni di inversione rialzista. Lo scenario descritto verrebbe interrotto dal superamento di quota 1809.2, confermato da almeno da una chiusura su grafico a 30 minuti.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE:

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli