Italia markets close in 8 hours 29 minutes
  • FTSE MIB

    25.968,84
    -112,26 (-0,43%)
     
  • Dow Jones

    34.798,00
    +33,20 (+0,10%)
     
  • Nasdaq

    15.047,70
    -4,50 (-0,03%)
     
  • Nikkei 225

    30.240,06
    -8,75 (-0,03%)
     
  • Petrolio

    74,84
    +0,86 (+1,16%)
     
  • BTC-EUR

    37.440,06
    +1.300,24 (+3,60%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.091,13
    -11,93 (-1,08%)
     
  • Oro

    1.758,20
    +6,50 (+0,37%)
     
  • EUR/USD

    1,1714
    -0,0004 (-0,04%)
     
  • S&P 500

    4.455,48
    +6,50 (+0,15%)
     
  • HANG SENG

    24.224,27
    +32,11 (+0,13%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.158,51
    -36,41 (-0,87%)
     
  • EUR/GBP

    0,8561
    -0,0011 (-0,12%)
     
  • EUR/CHF

    1,0856
    +0,0023 (+0,21%)
     
  • EUR/CAD

    1,4779
    -0,0047 (-0,32%)
     

Prezzi Oro: Stabilizzazione in Corso in Seno al Movimento Correttivo

·2 minuto per la lettura

I prezzi dell’oro quotato in dollari al Cme-Comex sono ancora impegnati nella lunga sequenza di ripetuti cambi di tendenza che sta proseguendo dall’8 settembre e che risulta particolarmente visibile in ambito intraday. L’area compresa fra 1780 e 1811 è zona di stabilizzazione. Questo tipo di movimento si è sviluppato in seno al movimento ribassista innescato dai massimi relativi del 3 settembre, di cui costituisce probabilmente parte integrante. Lo scenario tecnico rimane quindi impostato al ribasso con riferimento al breve periodo (prossime 3-5 giornate). Mentre scriviamo (ore 17:18 CET) i prezzi si trovano in territorio negativo a quota 1793.6, con una perdita del -0.75% rispetto alla chiusura di ieri.

L’opinione di Credit Suisse

Secondo gli analisti di Credit Suisse i livelli principali da monitorare fino al termine del mese di settembre sono la resistenza di quota 1832/34, coincidente con i massimi di luglio/agosto, ed il supporto di quota 1775 sotto cui lo scenario diverrebbe più marcatamente ribassista nelle successive 2-4 settimane. In base alle loro affermazioni riportate da Reuters, “l’oro sta estendendo nel tempo la fase di consolidamento che prosegue da quest’estate. Al di sotto di $ 1775 si avrebbe un orientamento negativo in grado di ampliare il ribasso fino a $ 1691“. I successivi supporti secondo Credit Suisse andrebbero ricercati a $ 1671, $ 1620/15 e $ 1565/60.

Il Quadro Tecnico per il Future sull’Oro

Su grafico intraday è ben visibile lo sviluppo della fase di stabilizzazione in corso da mercoledì 8 settembre, nell’ambito della quale i prezzi si sono limitati a produrre ripetuti cambi di tendenza senza assumere una direzione definitiva. Il movimento si è sviluppato sotto all’area delle resistenze di breve periodo disposte a 1805.6/1807.0 e 1816.1/1817.6, che costituiranno ancora potenziali punti di ripartenza del ribasso anche in caso di nuovi recuperi. Sebbene i valori siano stati respinti oggi pomeriggio dalla prima resistenza con una certa energia, non sono visibili indicazioni di imminente affondo, per cui dei provvisori riavvicinamenti alle resistenze sono ancora da considerare probabili in particolare nella sessione di domani (giovedì 16/09). Le proiezioni fissano un target – già attivo – a quota 1800.4. Al raggiungimento del target dovremo appurare con nuovi aggiornamenti se ci siano margini per l’avvio di un’inversione rialzista. Possiamo nel frattempo premettere che il livello di verifica immediatamente inferiore sarebbe localizzabile a 1760/61. Lo scenario descritto verrebbe annullato dalla rottura della resistenza a 1817.6, meglio se confermata da almeno una chiusura su grafico a 30 minuti superiore al livello.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico. È inoltre possibile seguire la nostra pagina Facebook per rimanere aggiornati sulle ultime notizie economiche e analisi tecniche.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE:

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli