Italia markets open in 2 hours 12 minutes
  • Dow Jones

    35.061,55
    +238,15 (+0,68%)
     
  • Nasdaq

    14.836,99
    +152,39 (+1,04%)
     
  • Nikkei 225

    27.858,58
    +310,58 (+1,13%)
     
  • EUR/USD

    1,1783
    +0,0012 (+0,11%)
     
  • BTC-EUR

    32.686,84
    +3.271,11 (+11,12%)
     
  • CMC Crypto 200

    921,92
    +128,19 (+16,15%)
     
  • HANG SENG

    26.527,06
    -794,92 (-2,91%)
     
  • S&P 500

    4.411,79
    +44,31 (+1,01%)
     

Prezzi Petrolio Greggio: Ennesimo Massimo dell’Anno nel Giorno dell’OPEC+

·3 minuto per la lettura

I prezzi del petrolio greggio quotato in dollari al Nymex hanno toccato oggi l’ennesimo nuovo massimo dell’anno a quota 76.11. Alle 15.15 CET il contratto future con scadenza ad agosto è positivo di un +3.20% a quota 75.82. Le quotazioni si stanno avvicinando molto rapidamente alla linea dei 76.90, livello storico importante da un punto di vista tecnico in quanto coincidente con i massimi toccati dal mercato nell’ottobre del 2018. Fu a partire da quel picco che scattò l’ampio arretramento culminato con i minimi-record a 6.50 raggiunti in piena crisi Covid.

Oggi riunione OPEC+

L’attenzione degli operatori è calamitata dall’attesa riunione dei ministri dell’OPEC+ che si svolge proprio oggi 1° luglio. E’ attesa dai Paesi produttori di petrolio una decisione in merito alle procedure per allentare i tagli all’estrazione a partire da agosto. Ricordiamo che l’OPEC+ sta tuttora mantenendo fuori dal mercato circa 5,7 milioni di barili al giorno per sostenere il prezzo del greggio. L’alleanza ha già fornito martedì una pre-valutazione ottimistica sulle condizioni generali del mercato, che sarebbero notevolmente migliorate stando alla valutazione dei fondamentali. Gli analisti si aspettano in gran parte che l’OPEC+ decida oggi un ulteriore allentamento dei tagli, stimato in un aumento di produzione di circa mezzo milione di barili al giorno a partire dal 1° agosto.

Stando a quanto riferisce un commento diffuso da Reuters, che ha avuto accesso ad un rapporto interno del JTC (il Comitato Tecnico Congiunto del gruppo OPEC+), l’OPEC+ si aspetta che le scorte petrolifere commerciali nelle nazioni dell’OCSE rimangano inferiori alla media quinquennale per il resto di quest’anno, ma ci si aspetta di raggiungere un eccesso di offerta nella seconda metà del 2022. Questa valutazione del panel, la cui riunione di martedì ha stabilito le linee decisionali della coalizione per il vertice dei ministri odierno, suggerisce che l’OPEC+ potrebbe scegliere di continuare l’accordo di taglio alle estrazioni in una qualche forma anche dopo l’aprile 2022, per garantire un mercato petrolifero equilibrato.

Il Quadro Tecnico per il Petrolio Greggio

Il raggiungimento del “vecchio” target di quota 75.26/29 non ha minimamente indebolito l’azione rialzista dei prezzi, che si avviano ormai ad intercettare le resistenze settimanali di quota 76.31/34 e 76.78/82. Riteniamo probabile che prima di violare tali resistenze i prezzi effettuino un provvisorio arretramento pur conservando l’impostazione rialzista di fondo. I supporti a sostegno del rialzo sono infatti localizzati ora non prima di 74.44/56 e 73.50/73.62. Sulla tenuta di tali supporti poggiano le potenzialità di superamento delle resistenze nel corso delle prossime 3-5 giornate, a favore di proiezioni che fissano un nuovo target a 79.00/79.05. Lo scenario tecnico dovrà essere rivisto solo su cedimento di quota 73.50, meglio se confermato da almeno una chiusura su grafico a 30 minuti.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE:

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli