Italia markets closed
  • Dow Jones

    29.490,89
    +765,38 (+2,66%)
     
  • Nasdaq

    10.815,43
    +239,82 (+2,27%)
     
  • Nikkei 225

    26.215,79
    +278,58 (+1,07%)
     
  • EUR/USD

    0,9826
    +0,0025 (+0,26%)
     
  • BTC-EUR

    19.920,00
    +272,41 (+1,39%)
     
  • CMC Crypto 200

    444,05
    +8,70 (+2,00%)
     
  • HANG SENG

    17.079,51
    -143,32 (-0,83%)
     
  • S&P 500

    3.678,43
    +92,81 (+2,59%)
     

Prezzi in rialzo in vista incontro Opec+

Una pompa petrolifera a Midland, Texas

LONDRA (Reuters) - I prezzi del petrolio sono in crescita, sulle attese che l'Opec+ discuta dei tagli alla produzione durante la riunione del 5 settembre, sebbene i timori per le restrizioni legate al Covid-19 continuino a frenare i guadagni.

** Intorno alle 11,45 i futures sul Brent guadagnano 1,97 dollari, o il 2,13%, a 94,39 dollari al barile e i futures sul Wti statunitense avanzano di 1,91 dollari, o del 2,19%, a 88,52 dollari al barile.

** L'Opec e i suoi alleati (gruppo noto come Opec+) si riuniranno il 5 settembre in uno scenario di atteso calo della domanda, sebbene il principale produttore, l'Arabia Saudita, affermi che l'offerta risulta ancora limitata.

** L'attenzione del mercato è anche rivolta all'imposizione di un potenziale tetto ai prezzi sulle esportazioni di petrolio russo.

** Oggi è attesa la definizione di piani da parte dei ministri delle Finanze del G7 per imporre un tetto al prezzo del petrolio russo, con l'obiettivo di limitare i guadagni causati dalla guerra di Mosca in Ucraina, mantenendo il greggio in circolazione per evitare impennate nei prezzi.

** Nel frattempo, gli investitori restano preoccupati per l'impatto delle ultime restrizioni imposte dalla Cina per il Covid-19. Ieri un lockdown disposto dalla città di Chengdu ha penalizzato produttori manifatturieri come VOLVO.

(Tradotto da Chiara Scarciglia, editing Gianluca Semeraro)