Italia markets close in 4 hours 18 minutes
  • FTSE MIB

    26.137,17
    +284,18 (+1,10%)
     
  • Dow Jones

    34.899,34
    -905,06 (-2,53%)
     
  • Nasdaq

    15.491,66
    -353,54 (-2,23%)
     
  • Nikkei 225

    28.283,92
    -467,70 (-1,63%)
     
  • Petrolio

    71,54
    +3,39 (+4,97%)
     
  • BTC-EUR

    50.514,93
    +1.862,91 (+3,83%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.425,14
    -30,27 (-2,08%)
     
  • Oro

    1.795,70
    +7,60 (+0,43%)
     
  • EUR/USD

    1,1298
    -0,0022 (-0,19%)
     
  • S&P 500

    4.594,62
    -106,84 (-2,27%)
     
  • HANG SENG

    23.852,24
    -228,28 (-0,95%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.134,63
    +45,05 (+1,10%)
     
  • EUR/GBP

    0,8462
    -0,0026 (-0,31%)
     
  • EUR/CHF

    1,0433
    -0,0007 (-0,07%)
     
  • EUR/CAD

    1,4393
    -0,0078 (-0,54%)
     

Prezzo della crypto Ripple (XRP) verso i 4 USD? Potenzialità

·3 minuto per la lettura

 

Questa mattina il mercato delle criptovalute è abbastanza positivo, con bitcoin che viaggia sulla parità nelle 24 ore e in guadagno del +3% negli ultimi 7 giorni. BTC appare come in una fase “digestiva” dopo il nuovo ATH raggiunto in ottobre. Secondo il Bloomberg Crypto Outlook di novembre, tuttavia, gli ultimi due mesi dell’anno potrebbero portare bitcoin a 100 mila USD, secondo loro il carburante necessario c’è.

In questo quadro generale si colloca il prezzo della crypto Ripple (XRP), che al momento non sta brillando ed è infatti in fase ribassista sul grafico delle 24 ore (-1,96%), mentre resta nettamente in territorio positivo a 7 giorni (+12,66%).

Tuttavia la crypto Ripple (XRP) non riesce a sprintare, c’è qualcosa che la vincola al terreno e non le permette di fare quanto hanno espresso la maggioranza delle altre criptomonete.

XRP, infatti, è nel gruppo delle criptovalute più longeve che non hanno superato il picco storico del 2017- inizio 2018. XRP, come Stellar (XLM), ma anche dash e zcash (ZEC), sono state ombreggiate da nuovi progetti. Lo ha fatto notare anche il Bloomberg Crypto Outlook, le meme coin e appropriate strategie di marketing hanno favorito nuovi progetti o, appunto, le coin jokes.

Prezzo crypto Ripple (XRP) verso i 4 USD

Secondo alcuni analisti, il fatto che il prezzo della crypto Ripple (XRP) sia oggi un po’ in negativo non è indice di una regressione iniziale, ma una fase in cui l’asset starebbe prendendo fiato prima di iniziare il decollo verso il massimo storico.

Per quanti non hanno seguito XRP negli anni precedenti, indicare che la crypto del Ripple Labs potrebbe sfondare il suo massimo storico significa che dovrebbe raggiungere i 3,84 USD di prezzo toccati il 4 gennaio del 2018.

Rispetto a quell’ATH, il prezzo di Ripple è sotto del -68,92%. Questo, quindi, dovrebbe significare che nel giro di poche settimane o di un paio di mesi (o poco più), la criptomoneta si renderebbe protagonista di una ascesa del +69% almeno rispetto al prezzo attuale.

Uno scenario possibile? Le criptovalute ci hanno abituato a crescite ben più sostenute, basti pensare a shiba inu (SHIB) o anche all’ATH inimmaginabile raggiunto dal dogecoin (DOGE) in maggio.

Quel che ci si domanda è se ci sono i fondamentali per una tale ascesa, o se si tratterà solo di una fase di pump and dump.

L’attenzione degli investitori su Ripple (XRP)

Il problema della crypto XRP è che non ha su di sé l’attenzione dei media e degli investitori come avvenne nel 2017.

Manca l’engagement di quel periodo e questo fa dubitare che la criptomoneta possa spingersi verso il suo picco storico. Certo va anche aggiunto che nella prima metà dell’anno, durante l’altcoin season, XRP ha toccato i 2 dollari di valore ma non ha superato il record storico. Mentre altre criptovalute lo hanno fatto.

Ecco, quello è parso essere un banco di prova per le criptovalute. Ed infatti, se si nota, quali criptovalute hanno ripreso a salire dopo il minimo dell’anno di fine luglio? Hanno ripreso la corsa verso l’alto quelle che in quella prima parte dell’anno hanno dimostrato di avere una base di investitori e di utenti interessati.

L’ultima parola non è comunque ancora stata posta, e appunto il fatto che la criptovaluta è tra le storiche a non aver ancora toccato il suo ATH che potrebbe far ben sperare in una fase tardiva.

Cioè, XRP e la sorella XLM, che ora sono ancora poco prezzate, potrebbero vivere la loro fase di scoperta di nuovi massimi storici in una fase tardiva rispetto ad altre criptomonete.

Tenerne un gruzzolo nel crypto portafoglio potrebbe fare bene.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE:

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli