Italia markets open in 1 hour 57 minutes
  • Dow Jones

    34.584,88
    -166,42 (-0,48%)
     
  • Nasdaq

    15.043,97
    -137,93 (-0,91%)
     
  • Nikkei 225

    30.500,05
    +176,75 (+0,58%)
     
  • EUR/USD

    1,1716
    -0,0015 (-0,13%)
     
  • BTC-EUR

    38.991,16
    -2.141,04 (-5,21%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.142,14
    -83,39 (-6,80%)
     
  • HANG SENG

    23.955,18
    -965,58 (-3,87%)
     
  • S&P 500

    4.432,99
    -40,76 (-0,91%)
     

Primo semestre con fatturato +21% per Schenk Italian Wineries

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 8 set. (askanews) - Schenk Italian Wineries chiude con un aumento di fatturato del 21% nei primi sei mesi del 2021 rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. "Il lockdown del 2020 e il conseguente blocco del settore fuori casa avevano infatti provocato un forte rallentamento della domanda di bollicine, ma il ritorno alla piena produzione del comparto spumanti Bacio della Luna, quest'anno ha permesso ai numeri di tornare a crescere. In questo primo semestre anche l'Ebit ha avuto una crescita a doppia cifra, mentre rimane delicato l'andamento della seconda parte dell'anno a causa dell'aumento dei prezzi delle materie prime che sicuramente avrà un impatto significativo sulla redditività. Restiamo comunque molto ottimisti ed è per questo che stiamo continuando a investire in termini di impianti, produzione e comunicazione".

A spiegarlo è Daniele Simoni, AD di Schenk Italian Wineries, che fotografa la realtà dei primi sei mesi del 2021 dell'azienda di Ora (BZ). L'azienda ha una produzione di 51 milioni di bottiglie e un fatturato consolidato del gruppo stimato in 130 milioni di euro.

Schenk Italian Wineries ha anche acquisito recentemente una azienda agricola di vigneto biologico in Puglia, il marchio Masso Antico, nel Salento, "che copre le più importanti denominazioni pugliesi e si concentra soprattutto sul Primitivo del Salento, ha convinto la multinazionale Svizzera di proprietà della Famiglia Schenk ad iniziare un importante sviluppo agricolo per dare ulteriore consistenza al marchio, continuando nella strada della qualità e della sostenibilità già intraprese con Masso Antico dal 2017". Inoltre, dopo l'ottenimento della certificazione Equalitas dello scorso anno, "la scelta di acquistare una tenuta a conduzione biologica permette a Schenk Italia Wineries di aggiungere un ulteriore tassello al percorso green delle proprie aziende", conclude Simoni.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli