Italia markets open in 5 hours 10 minutes
  • Dow Jones

    34.751,32
    -63,07 (-0,18%)
     
  • Nasdaq

    15.181,92
    +20,39 (+0,13%)
     
  • Nikkei 225

    30.473,02
    +149,68 (+0,49%)
     
  • EUR/USD

    1,1767
    -0,0004 (-0,04%)
     
  • BTC-EUR

    40.802,23
    -278,23 (-0,68%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.229,29
    -4,00 (-0,32%)
     
  • HANG SENG

    24.439,06
    -228,79 (-0,93%)
     
  • S&P 500

    4.473,75
    -6,95 (-0,16%)
     

Progetto Atlante: 5mila punti di ricarica rapida VGI nel Sud Europa entro il 2025

·2 minuto per la lettura

Nel contesto del Masterplan10x per l'annuncio delle ambizioni strategiche di NHOA dopo la firma dell'accordo tra il nuovo azionista di maggioranza TCC ed ENGIE, questa mattina l'AD di NHOA ed Executive Chairman di Free2Move eSolutions Carlalberto Guglielminotti ha presentato in live streaming il Progetto Atlante.

Piano che prevede lo sviluppo della prima rete di ricarica rapida europea integrata al 100% con la rete elettrica (vehicle-grid-integrated), energia rinnovabile e sistemi di accumulo. Il Progetto Atlante si svilupperà inizialmente nel Sud Europa e, come annunciato l’8 luglio scorso durante l’EV Day 2021 di Stellantis, sarà una rete di ricarica aperta a tutti, ed al contempo il network di ricarica rapida preferenziale per i clienti Stellantis (Network Atlante).

NHOA svilupperà e investirà nel Network Atlante come operatore e gestore, con risorse proprie e altre forme di finanziamento tra cui, tra le altre, il supporto di TCC come investitore fondatore. Free2Move eSolutions agirà come fornitore di tecnologia chiavi in mano. Date le dimensioni attese del mercato della e-mobility il Progetto Atlante ha l'ambizione di sviluppare nei paesi strategici nei prossimi 10 anni, ed in linea con quanto annunciato da Stellantis durante l’EV Day: stazioni di ricarica in oltre 1.500 siti con circa 5.000 punti di ricarica rapida VGI integrati con sistemi di accumulo e energie rinnovabili (Fase 1) entro il 2025; stazioni di ricarica in circa 9.000 siti con circa 35.000 punti di ricarica rapida VGI integrati con storage e solare (Fase 2) entro il 2030.

Il network sarà sviluppato in luoghi strategici in tutti i paesi del Sud Europa, installando le stazioni di ricarica nel rispetto di tre criteri chiave: ricarica in autostrada (ogni 100-150 km) con velocità di ricarica ultra-rapida, nelle aree urbane e nei punti nevralgici del traffico o presso esercizi commerciali (con velocità di ricarica da rapida ad ultra- rapida a seconda delle esigenze specifiche) ed ibrida, in altri luoghi selezionati o siti di grande importanza in aree urbane densamente popolate o in luoghi iconici al confine tra le due precedenti. Gli investimenti previsti nel periodo sono attesi tra i 100 ed i 140mila euro per punto di ricarica rapida integrato con stoccaggio, fonti rinnovabili e rete elettrica. Come indicato nel Masterplan10x e nelle ambizioni strategiche rilasciate da NHOA in data odierna, il Progetto Atlante farà parte del trading udate che l'azienda pubblicherà trimestralmente.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli