Italia markets closed
  • Dow Jones

    35.457,31
    +198,70 (+0,56%)
     
  • Nasdaq

    15.129,09
    +107,28 (+0,71%)
     
  • Nikkei 225

    29.215,52
    +190,06 (+0,65%)
     
  • EUR/USD

    1,1640
    +0,0022 (+0,19%)
     
  • BTC-EUR

    54.992,59
    +1.867,49 (+3,52%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.481,22
    +17,87 (+1,22%)
     
  • HANG SENG

    25.787,21
    +377,46 (+1,49%)
     
  • S&P 500

    4.519,63
    +33,17 (+0,74%)
     

Progetto Fortis, dal 10 ottobre al via servizio bus gratuito Trieste-Capodistria

·1 minuto per la lettura

Un’azione concreta per superare il gap infrastrutturale nella zona dell’Alpe Adria e migliorare la qualità del servizio e del trasporto in questa area strategica. Sono questi alcuni degli obiettivi del servizio bus gratuito fra Capodistria e Trieste attivo dal 10 ottobre 2021 sino a luglio 2022 e che prevede tre corse al giorno per ciascuna direzione. Il servizio è stato realizzato nell’ambito del progetto Fortis finanziato nell’ambito del Programma di Cooperazione Interreg V-A Italia Slovenia 2014-2020, dal fondo Europeo di sviluppo regionale e dai fondi nazionali.

Il progetto Fortis mira a far diventare Alpe-Adria una macroregione con un proprio programma di finanziamento Ue superando così la logica attuale degli accordi bilaterali. In questi mesi è stata portata avanti una corposa attività di studio e di analisi dalla quale è emersa la necessità di intervenire in via prioritaria, dopo un attento studio dei punti di forza e debolezza della rete esistente, sulla carenza di reti infrastrutturali di collegamento supportate da innovativi sistemi logistici, progettati e gestiti nel quadro di sviluppo della rete Europea Ten T.

Il miglioramento della qualità dei servizi di trasporto nell'area transfrontaliera, oltre a creare migliori condizioni di vita per i cittadini che qui vi risiedono, può contribuire a invertire la propensione allo spopolamento di queste aree, aumentandone la loro attrattiva, anche in termini turistici. Il servizio attivato dal Comune di Capodistria risponde a queste esigenze che sono state evidenziate anche nell’incontro dello scorso 30 ottobre nel corso della quale è stata presentata l’analisi dei fabbisogni di trasporto realizzata dal partner progettuale Agenzia di sviluppo regionale di Lubiana e che ha individuato tra le soluzioni proprio quella di potenziare il trasporto pubblico transfrontaliero tra Italia e Slovenia.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli