Italia Markets open in 7 hrs 20 mins
  • Dow Jones

    30.960,00
    -36,98 (-0,12%)
     
  • Nasdaq

    13.635,99
    +92,93 (+0,69%)
     
  • Nikkei 225

    28.674,22
    -148,07 (-0,51%)
     
  • EUR/USD

    1,2142
    -0,0003 (-0,0243%)
     
  • BTC-EUR

    26.827,70
    -6,78 (-0,03%)
     
  • CMC Crypto 200

    658,46
    -18,44 (-2,72%)
     
  • HANG SENG

    30.159,01
    +711,16 (+2,41%)
     
  • S&P 500

    3.855,36
    +13,89 (+0,36%)
     

Prometeia: 'Bce potenzia aiuti, spread BTP-Bund sotto 100 punti a metà 2023'

Laura Naka Antonelli
·1 minuto per la lettura

Grazie all'azione della Bce, "lo spread Btp-Bund dovrebbe quindi restare sugli attuali livelli, attorno ai 120 punti base per tutto il 2021, per poi scendere fino a sotto quota 100 a metà 2023". E' quanto emerge dal rapporto di Prometeia appena reso noto, "Dai fondi europei una spinta da 1,2 punti di Pil. Ma servono le riforme strutturali". "La Bce - ricorda Prometeia -ha indicato la possibilità di tempi più lunghi per uscire dall'attuale crisi e la necessità di potenziare gli strumenti a sostegno dell'economia per garantire il funzionamento dei mercati finanziari: l'estensione del Pepp, maggiore di quanto previsto a settembre, e il conseguente allungamento del reinvestimento di titoli fino a fine 2023 garantiranno condizioni favorevoli straordinarie per tutto l’orizzonte di previsione. Il supporto proveniente dai fondi europei (Next Generation EU-Recovery Fund) fornirà un ulteriore elemento di assicurazione sui mercati e l'effetto espansivo sulla crescita esteso su più anni metteranno in secondo piano, per il momento, i rischi associati alla forte crescita dell'indebitamento pubblico".