Italia markets close in 1 hour 34 minutes
  • FTSE MIB

    24.323,66
    -479,24 (-1,93%)
     
  • Dow Jones

    34.425,86
    -316,96 (-0,91%)
     
  • Nasdaq

    13.267,05
    -134,80 (-1,01%)
     
  • Nikkei 225

    28.608,59
    -909,71 (-3,08%)
     
  • Petrolio

    64,54
    -0,38 (-0,59%)
     
  • BTC-EUR

    45.682,51
    -1.991,78 (-4,18%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.580,05
    +1.337,37 (+551,09%)
     
  • Oro

    1.824,40
    -13,20 (-0,72%)
     
  • EUR/USD

    1,2170
    +0,0035 (+0,29%)
     
  • S&P 500

    4.150,18
    -38,25 (-0,91%)
     
  • HANG SENG

    28.013,81
    -581,89 (-2,03%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.933,12
    -90,23 (-2,24%)
     
  • EUR/GBP

    0,8601
    +0,0011 (+0,13%)
     
  • EUR/CHF

    1,0975
    +0,0041 (+0,37%)
     
  • EUR/CAD

    1,4703
    +0,0019 (+0,13%)
     

Prorogato al 31 maggio lo stop delle cartelle esattoriali

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 30 apr. (askanews) - Prorogata al 31 maggio la sospensione delle attività di riscossione e della notifica delle cartelle. Il Ministero dell'Economia comunica che è in corso di definizione il provvedimento normativo che differirà al 31 maggio il termine di sospensione delle attività di riscossione, attualmente fissato al 30 aprile.

La sospensione, introdotta a partire dall'8 marzo 2020 dal decreto Cura Italia, riguarda tutti i versamenti derivanti dalle cartelle di pagamento, dagli avvisi di addebito e dagli avvisi di accertamento esecutivi affidati all'Agente della riscossione, nonché l'invio di nuove cartelle e la possibilità per l'Agenzia di avviare procedure cautelari o esecutive di riscossione, come fermi amministrativi, ipoteche e pignoramenti.

Restano sospese, inoltre, le verifiche di inadempienza che le pubbliche amministrazioni e le società a prevalente partecipazione pubblica devono effettuare prima di disporre pagamenti di importo superiore a cinquemila euro.