Italia markets open in 3 hours 45 minutes
  • Dow Jones

    34.137,31
    +316,01 (+0,93%)
     
  • Nasdaq

    13.950,22
    +163,95 (+1,19%)
     
  • Nikkei 225

    29.099,93
    +591,38 (+2,07%)
     
  • EUR/USD

    1,2048
    +0,0009 (+0,07%)
     
  • BTC-EUR

    44.776,85
    -2.060,38 (-4,40%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.247,09
    -15,87 (-1,26%)
     
  • HANG SENG

    28.745,75
    +123,83 (+0,43%)
     
  • S&P 500

    4.173,42
    +38,48 (+0,93%)
     

Prosegue l’impegno di Visa nella digitalizzazione delle Pmi

Red
·4 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 11 mar. (askanews) - Prosegue in tutta Europa l'impegno di Visa a supporto della digitalizzazione delle piccole imprese. Visa annuncia che oltre 100 partner europei hanno aderito all'iniziativa Where You Shop Matters al fine di aiutare i proprietari di piccole imprese a sviluppare competenze digitali per continuare a svolgere le loro attività al servizio della comunità.

Più di due milioni di piccole imprese, informa una nota, hanno ricevuto supporto in tutta Europa, da quando è stato lanciato il programma nell'estate del 2020. L'annuncio rappresenta un'importante pietra miliare nell'impegno Visa ad aiutare otto milioni di piccole e medie imprese in Europa - e 50 milioni in tutto il mondo - nel portare il loro business online e proiettarsi nel futuro. In tutta Europa, Covid-19 continua ad avere un impatto devastante sulle piccole imprese. Una ricerca condotta da Visa ha rivelato che il 65% delle piccole imprese è preoccupato per il futuro delle proprie attività. Costrette a operare in condizione di restrizioni e chiusure, le piccole imprese stanno progressivamente migrando le loro attività online e sempre più adottando i pagamenti digitali. Dai dati Visa emerge che più di 10 paesi in Europa hanno registrato un aumento del 20% delle vendite online, che in Italia raggiunge il 30%, e che otto transazioni su dieci fatte con carta in negozio sono ora contactless.

Hemlata Narasimhan, SVP, Merchant Sales and Acquiring Europe di Visa, afferma: "Le piccole imprese svolgono un ruolo cruciale nelle comunità, pur continuando a lavorare in condizioni difficili a causa di Covid-19. Siamo orgogliosi del fatto che oltre due milioni di piccole imprese abbiano beneficiato delle iniziative dei nostri partner. Continuiamo a impegnarci al fianco di clienti e partner per una ripresa economica che preservi il ruolo centrale delle piccole imprese all'interno delle comunità".

Dall'annuncio del suo impegno a supporto del percorso di trasformazione digitale di otto milioni di piccole imprese in Europa, Visa ha rafforzato le collaborazioni con banche, governi, piattaforme commerciali e partner tecnologici per abilitare digitalmente le piccole imprese. In particolare: " Partnership pubblico-private: In Repubblica Ceca, Polonia e Slovacchia, Visa sta collaborando con i governi per fornire alle piccole imprese accesso gratuito ai terminali di accettazione contactless e software gratuito per i primi 12 mesi. I Governi di 29 paesi hanno risposto positivamente e aumentato i limiti contactless per facilitare i pagamenti touch free dei consumatori.

Nuova tecnologia di accettazione: 'Tap-to-Phone', l'innovativa tecnologia Visa che trasforma i dispositivi mobili in terminali di pagamento, sta aiutando migliaia di piccoli imprenditori ad accettare i pagamenti digitali in Italia, Polonia, Romania, Turchia, Ucraina e Regno Unito.

Nuovi tool online: La creazione di un'attività online può essere difficoltosa. Visa è al lavoro insieme a piattaforme online e marketplace digitali per far sì che i piccoli negozi possano realizzare una presenza online facilmente e a costi contenuti.

Questi programmi sono stati lanciati in diversi paesi in tutta Europa a sostegno di migliaia di imprese locali. Visa ha inoltre esteso la sua piattaforma Practical Business Skills, un sistema digitale globale che fornisce risorse educative gratuite per aiutare le piccole e microimprese (PMI) a prendere decisioni sicure e consapevoli per far crescere il loro business attraverso una trasformazione digitale estesa.

Nuovi tool per le banche: Le piccole imprese si rivolgono anche a strumenti bancari digitali per gestire le loro finanze in un momento critico per il loro business. In collaborazione con banche e FinTech in tutta Europa, Visa ha lanciato 30 nuovi programmi di carte di credito che aiutano le piccole imprese a gestire meglio il loro flusso di cassa e gli acquisti, grazie all'accesso a nuovi e innovativi tool di business bancari.

Community Engagement: Visa ha ampliato la sua campagna Where You Shop Matters che invita i consumatori a comprare locale e a sostenere le piccole imprese nelle loro comunità. Esempi di campagne per stimolare il supporto ai negozi locali includono #dovecompriconta in Italia, Champion Green (Irlanda), Smart SME (Turchia) e Fiver Fest (Regno Unito).

Sono stati lanciati oltre 100 programmi supportati da partner di settore tra cui Alpha Bank, Akbank, Axerve, Banca Sella, BeeDigital, CEC Bank, the Co-Operative bank, Clickandcollection.com, Fiserv, Fruugo, iCard- myPOS, Israel Credit Cards, Jyske, Juni, National Bank of Greece, Tyl by NatWest, Nexi, Orderbird, Oma Savings Bank Plc, Payplug, Piraeus Bank, Shopify, SparNord, Swedbank Viva Wallet, WorldLine, Yell e altri. Queste iniziative hanno contribuito a fornire a oltre due milioni di piccole imprese strumenti, competenze e risorse per adattarsi al nuovo contesto, commerciare online e soddisfare la domanda di pagamenti digitali da parte dei consumatori.

"Banca Sella è impegnata attivamente nel supportare il percorso digitale delle PMI, offrendo loro soluzioni smart ed efficienti che gli consentano di portare il business a un livello superiore grazie ai pagamenti digitali" dice Rosy Alaia, Head of Electronic Payment Systems di Banca Sella. "Durante la pandemia abbiamo assistito a un'importante transizione verso i pagamenti digitali ma ci sono ancora molte opportunità, per i piccoli esercenti italiani, di migliorare ulteriormente l'accettazione digitale, soddisfacendo le nuove tendenze dei consumatori e le aspettative riguardo modalità di pagamento intelligenti e alternative. Crediamo di poter raggiungere questo obiettivo anche grazie alla collaborazione con partner come Visa".