Italia Markets closed

Proteste a Hong Kong, Alibaba rinvia la quotazione

Rar

Milano, 21 ago. (askanews) - Alibaba rimanda l'attesa quotazione alla Borsa di Hong Kong a causa delle proteste nell'ex colonia britannica. Lo riporta l'agenzia Reuters.

Il colosso cinese è già quotato sul listino di New York e stava considerando di realizzare una seconda quotazione, che potrebbe portare a raccogliere fino a 15 miliardi di dollari. Un'operazione, che se andasse in porto, sarebbe la più grande Ipo del 2019. I piani iniziali prevedevano l'Ipo ad agosto ma la mancanza di stabilità finanziaria e politica a Hong Kong avrebbe portato a posticipare l'operazione.