Italia markets closed
  • FTSE MIB

    25.938,52
    -66,88 (-0,26%)
     
  • Dow Jones

    34.580,08
    -59,71 (-0,17%)
     
  • Nasdaq

    15.085,47
    -295,85 (-1,92%)
     
  • Nikkei 225

    28.029,57
    +276,20 (+1,00%)
     
  • Petrolio

    66,22
    -0,28 (-0,42%)
     
  • BTC-EUR

    42.078,59
    -8.484,58 (-16,78%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.367,14
    -74,62 (-5,18%)
     
  • Oro

    1.782,10
    +21,40 (+1,22%)
     
  • EUR/USD

    1,1317
    +0,0012 (+0,10%)
     
  • S&P 500

    4.538,43
    -38,67 (-0,84%)
     
  • HANG SENG

    23.766,69
    -22,24 (-0,09%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.080,15
    -27,87 (-0,68%)
     
  • EUR/GBP

    0,8550
    +0,0056 (+0,66%)
     
  • EUR/CHF

    1,0378
    -0,0019 (-0,18%)
     
  • EUR/CAD

    1,4528
    +0,0056 (+0,39%)
     

Protocollo certificazione ristoranti italiani all'estero

Roma, 27 set. (askanews) - Ettore Prandini, presidente Coldiretti e Fabrizio Capaccioli, ad Asacert, ente di certificazione e ispezione con esperienza pluriennale e accreditamenti internazionali, hanno firmato oggi all presenza del ministro dell'agricoltura Teresa Bellanova a Bologna, il protocollo 'ITA0039 | 100% Italian Taste Certification'. Il protocollo nasce dall'idea di Asacert, azienda leader di certificazioni, e dal lavoro di Coldiretti per identificare i veri ristoranti italiani e proteggerli dall'Italian sounding. L'iter di certificazione firmato oggi al villaggio Coldiretti di Bologna verifica che dietro quei simboli ci sia un autentico ristorante italiano, attraverso un protocollo basato sulla rispondenza dei fornitori, dei menù e della carta dei vini.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli